Economia

Confcommercio: L'aeroporto di Comiso non chiuderà

Intervento del presidente Manenti

“L’aeroporto di Comiso non chiuderà. Però in questa fase, è forse importante che tutti facciano sentire la propria voce in proposito”. E’ il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, a nome di tutto il sistema dell’associazione di categoria, a ribadirlo.

“L'aeroporto di Comiso, la cui storia "qualcuno" non voleva neanche scrivere mentre ora si spella le mani agitando continuamente ipotesi di chiusura – spiega Manenti – è l'anello di sviluppo per l'intera provincia e oltre. I dati in entrata parlano chiaro come è chiaro il dato delle iniziative imprenditoriali che fioriscono tutti i giorni. Diciamo allora che l’aeroporto di Comiso non chiude. I dati economici in crescita nel settore turistico, la nostra scoperta di avere aperto, con l'aeroporto, una finestra sul mondo attraverso la quale il nostro territorio si è posto alla attenzione nazionale ed internazionale, dicono che tutti, dalla massaia all'operaio, dal professionista all'artigiano, dal commerciante allo studente e poi agli enti, istituzioni ed associazioni, sono e saranno impegnati per la sua crescita”.

“La Soaco, società che gestisce l'aeroporto di Comiso e che vede come soci Intersac e Comune di Comiso – continua il presidente Manenti – ha visto azzerato il capitale sociale per le costanti perdite di gestione. Il socio di minoranza di Intersac ha rifiutato di ricapitalizzare. Rimane la Sac ed il Comune di Comiso, socio di minoranza in Soaco. L’assemblea dei soci Sac ha deciso di intervenire nel rispetto delle leggi, non solo al fine di mantenere in vita la Soaco e quindi l'aeroporto di Comiso, ma per garantirne lo sviluppo con la piena attuazione del piano industriale recentemente rielaborato dalla Soaco.

In prospettiva, però, solo la privatizzazione di Sac potrà garantire le ingenti risorse necessarie per la crescita del nostro aeroporto, come per quello di Catania. La Confcommercio di Ragusa, come la Camera di Commercio del Sud Est, è fortemente impegnata in tal senso e vigilerà affinché tutti gli impegni siano rispettati. Un particolare impegno chiediamo a tutte le forze politiche per accelerare la realizzazione dei collegamenti viari e ferroviari da e per l'aeroporto”.