Salute

Diabete non è un limite: gara di nuoto

Nella baia di Torre dell'Orso a San Foca

Una lunga nuotata per dimostrare che il diabetenon è un limite nella pratica di un'attività sportiva e in generale nella vita. E’ quella che si è tenuta nelle acque del Salento, nella baia di Torre Dell'Orso a San Foca, "Dolce Mare", di cui è ideatrice e guida l'atleta brindisina Monica Priore, affetta da diabete tipo 1 dall'età di 5 anni.

La prima traversata a nuoto di ragazzi diabetici, nella quale l'atleta è stata accompagnata dalle giovani leve delle associazioni pugliesi: APDS (Associazione Pediatrica Diabetici del Salento) Onlus di Casarano, APGD (Associazione Pugliese per aiuto al Giovane con Diabete) Onlus di Bari, Delfini Messapici di Brindisi. La traversata, resa possibile grazie al contributo di Roche Diabetes Care Italy, si è svolta in concomitanza con la tappa di chiusura del tour "Non perdere la direzione. Guida la tua glicemia", che da maggio ha fatto tappa in 21 città italiane per sensibilizzare sul diabete, offrendo anche la possibilità di misurare gratuitamente la glicemia. Oltre 7.500 i controlli effettuati sino ad oggi.

La tappa conclusiva proprio a San Foca, dove sarà possibile effettuare gratuitamente la misurazione attraverso il sistema Accu-Chek, con la supervisione di un'infermiera professionale e la possibilità di chiedere consigli utili a un professionista sanitario sempre presente a bordo di un'unità mobile.