Uici, proiezione del film in onore di Santa Lucia

13 dicembre Ragusa: Il colore nascosto delle cose

Poi la messa presieduta da Don Salvatore Di Natale

Emma (Valeria Golino) ha perso la vista a sedici anni, ma non si è lasciata inghiottire dall'oscurità. Il colore nascosto delle cose apre uno spiraglio nel suo mondo ovattato, cangiante, ritratto con profondità e immaginazione da una mente spigliata e irriducibile.

Segue i suoi passi corti e incerti lungo le strade accidentate della città, guidata dal bastone bianco che non l'abbandona mai, come la consapevolezza che ogni giorno è una battaglia con qualche inaspettata sorpresa nel mezzo. L’incontro con lo sfuggente Teo (Adriano Giannini) è una delle sorprese che la vita le riserva nel finale, come risarcimento di un divorzio recente più che di un handicap assimilato. E’ questo l’incipit del film di Silvio Soldini, “Il colore nascosto delle cose” appunto, che sarà proiettato oggi, giovedì 13 dicembre, a partire dalle 16,30, nella sede dell’Uici di Ragusa, in via Fucà, in occasione delle iniziative promosse per la giornata di Santa Lucia, protettrice degli occhi e della vista.

“Per l’occasione – afferma il presidente Uici Ragusa, Salvatore Albani – metteremo a disposizione un servizio specifico di narrazione che consentirà ai nostri associati di potere seguire il film nelle parti in cui non è recitato. Subito dopo la proiezione, apriremo un dibattito per cercare di approfondire le tematiche che la pellicola propone e che riguardano il mondo dei non vedenti e degli ipovedenti”. Le iniziative, poi, proseguiranno con la celebrazione della santa messa, sempre in sede. Ad officiare il rito sarà don Salvatore Di Natale.