Domenica 20 ottobre

A Pozzallo apre SACCA, Contenitore di sicilianità

Al pianterreno di un edificio dell'Ottocento

Si lavora a Pozzallo in vista della nuova apertura domenica 20 ottobre della galleria “SACCA – Contenitore di sicilianità”. La mostra inaugurale “Apriti SACCA!” darà il via all’attività espositiva, al pianterreno di un edificio dell'Ottocento interamente ristrutturato, presentando alcuni artisti e designer siciliani, molti dei quali si sono già distinti anche in ambito nazionale e internazionale.

Fondata e diretta da Giovanni Scucces, storico dell’arte, comunicatore e giornalista, essa vuole fare delle interrelazioni e interazioni fra diversi settori contigui il suo carattere distintivo e il proprio punto di forza. SACCA, acronimo di Sicilia, Arte, Cultura, Cucina e Artigianato, in analogia al nome comune, vuole porsi come un “contenitore di sicilianità” che esula dall’esclusiva tipicità per porsi piuttosto come marchio di qualità, di Made in Sicily. In questo primo evento quindi la galleria esibirà alcuni dei “gioielli” più belli del proprio tesoro, presentando i protagonisti che hanno il merito di dare il via a questo progetto. Ma SACCA non è soltanto uno spazio polivalente votato alla promozione dell’arte e dei diversi aspetti del vivere contemporaneo.

Esso è anche un portale online e-commerce in cui poter visionare e ricevere ovunque ci si trovi l’intera gamma delle proposte trattate: opere d’arte, oggetti di design, ma anche prodotti enogastronomici e un ventaglio di esperienze e itinerari pensati per far comprendere e vivere al meglio il genius loci siciliano. SACCA sarà uno spazio eclettico, un mix imprevedibile che farà della qualità siciliana il suo punto di forza.