Memoria, i 12 cibi essenziali

Cioccolato, uova, germe di grano, arachidi, broccoli, merluzzo, semi di girasole e caffè. Sono alcuni dei dodici cibi che aiutano a mantenere in salute cervello e memoria. Lo rivela la dottoressa Elisabetta Menna, ricercatrice di Humanitas e dell'Istituto di Neuroscienze del Cnr. Il "segreto" è nell'azione benefica della vitamina B e della colina, una molecola in grado di mantenere integra la struttura cellulare e le funzionalità del sistema nervoso. Ecco di seguito le proprietà di sette fra gli alimenti più salutari per cervello e memoria. Ovviamente a patto che vengano consumati regolarmente e in dosi raccomandate. Le ragioni degli effetti benefici degli alimenti sono motivate dalle proprietà benefiche di ciascun cibo consigliato: cioccolato fondente - contiene flavonoidi che rappresentano un valido aiuto per far fronte alla perdita di memoria; caffè -migliora l'acutezza mentale grazie alla caffeina e previene la depressione nelle donne; broccoli - Contengono vitamina C e acido folico, due nutrienti che influiscono positivamente sulla memoria, la concentrazione e l'attenzione; uova - il tuorlo è una grande fonte di colina importante per il sistema nervoso; merluzzo - è ricco di iodio, acidi grassi omega 3 e soprattutto di fosforo, elementi fondamentali per la salute del cervello; germe di grano -  ricco di vitamina B6 e di folati migliora le prestazioni cognitive; arachidi - assieme alle noci, sono tra i cibi più salutari per il cervello perché contengono acidi grassi omega3 e omega6, vitamina E e B6.