Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 212

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 212

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 212

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 212

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 212

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 212
Nella società di oggi si nasce senza valori o si perdono strada facendo? - Quotidiano di Ragusa
Blog: la Penna di...

Nella società di oggi si nasce senza valori o si perdono strada facendo?

0

0

0

0

0

Nella società di oggi si nasce senza valori o si perdono strada facendo? Nella società di oggi si nasce senza valori o si perdono strada facendo?

Non passa giorno che i mezzi d’informazione non ci mettano a conoscenza di fatti di cronaca spesso davvero inconcepibili ed in funzione del degrado della società che si evince da tali fatti, della perdita  sempre crescente di valori, mi capita di pormi un interrogativo: la propensione a delinquere, l’assenza di valori  che caratterizza una larga fascia della società di oggi, sono innate nell’uomo di oggi o sono la conseguenza d’una società malata che guarda solo al materiale ed il cui raggiungimento prevale su ogni altra cosa?

Il dilemma non è affatto di facile soluzione, tuttavia, alcune considerazioni è possibile farle.

Viviamo in una società consumistica che promuove ogni prodotto disponibile sul mercato, da quello indispensabile nella vita di tutti i giorni a quello assolutamente inutile e se in ciascuno di noi manca quell’equilibrio per stabilire di cosa abbiamo realmente bisogno e di ciò che non ci serve, diveniamo facile preda di quella pubblicità che sarà pure l’anima del commercio ma è anche spesso la rovina di molti.

Con ciò non mi sento assolutamente di affermare che la pubblicità sia la responsabile di tante tragedie, poiché ognuno deve fare il proprio mestiere; penso invece che la fragilità di alcuni soggetti, l’immoralità che li caratterizza, trovano una sorta di alibi ai loro comportamenti in certe forme di promozioni che hanno forviato la giusta concezione di concepire la vita.

Quando apprendo di giovani adolescenti disposte a vendere il proprio corpo pur di mantenersi un tenore di vita più agiato rispetto alle possibilità della propria famiglia;quando leggo di figli che uccidono i genitori per appropriarsi dei loro averi(talvolta pochi spiccioli);quando si scopre che alcuni uccidono la propria donna, alla quale un minuto prima avevano detto di amare, è di tutta evidenza che viviamo in una società nella quale alcuni non sanno cosa siano i valori veri della vita.

E considerato che spesso si tratta di giovanissimi, vivo sempre più nel dilemma che forse una parte di noi nasca già con un DNA che concepisca  la propensione a delinquere e ad ignorare il senso profondo della vita. 

0

0

0

0

0

Giombattista
Ballarò
Titta
Mezzi
Informazioni
Tragedie
Articolo di

Commenti
Nella società di oggi si nasce senza valori o si perdono strada facendo?
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Il potere marcia sempre con arroganza e menzogna
News Successiva
I politici sono sordi o ignorano le regole della democrazia?