Benessere

Dieta della zucca per dimagrire in autunno: menù settimanale

Ecco cosa mangiare ogni giorno per perdere peso

La dieta della zucca è la dieta ideale da seguire in autunno. La dieta della zucca può far dimagrire fino a 3 kg in una settimana. La dieta della zucca è un dieta ipocalorica, facile da seguire.

Ma prima di vedere un menù di una settimana per dimagrire fino a 3 k della dieta della zucca vediamo quali sono le proprietà benefiche della zucca. La zucca è un alimento valido nelle diete ipocaloriche e in quelle dei pazienti diabetici, grazie al bassissimo contenuto sia glucidico che lipidico, compensato da elevate percentuali di fibre, vitamine e Sali minerali: 100 grammi di zucca, infatti, apportano soltanto 26 calorie circa, e questo è possibile per via dell’elevato contenuto d’acqua, di cui è costituita per circa il 90%. La zucca è fonte di fibre, minerali (tra cui spiccano calcio, fosforo, potassio, zinco, selenio e magnesio) e vitamine, in particolare del betacarotene, precursore della Vitamina A, noto per le sue eccellenti doti antiossidanti, della Vitamina B (B1, B2, B3, B5 e B6) e della Vitamina C.

La zucca previene le patologie cardiovascolari grazie al betacarotene, un importante antiossidante che aiuta a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi e, quindi, l’invecchiamento cellulare. Inoltre, la zucca è ricca di grassi buoni come l’Omega-3, un alleato ideale per la riduzione di colesterolo e trigliceridi ematici e per l’abbassamento della pressione sanguigna, diminuendo così il rischio di formazione di placche aterosclerotiche che, ostruendo le arterie, facilitano l’insorgenza di ictus e infarti. La zucca è ottima anche per combattere la stitichezza L’alto contenuto di fibre, unito alla percentuale tanto elevata d’acqua, conferiscono alla zucca proprietà benefiche a carico dell’intestino: in particolare favorisce il corretto funzionamento del transito intestinale poiché modifica la consistenza delle feci e riequilibra la flora intestinale.

Tale caratteristica si rivela utile anche in caso di colite e in presenza di emorroidi. Ma vediamo ora cosa si mangia nella dieta della zucca per dimagrire fino a 3 kg in una settimana. Lunedì: colazione con uno yogurt magro e due fette biscottate integrali con marmellata. Pranzo: una porzione di riso o pasta integrale con zucca e 100 gr di spinaci. Cena: zuppa di cipolla e zucca e verdure a scelta alla griglia o al vapore. Martedì: colazione con un bicchiere di latte scremato, un caffè e 3 biscotti integrali. Pranzo: pasta con ceci e zucca, un uovo sodo accompagnato da verdure a scelta. Cena: minestrone di verdure miste con zucca, petto di pollo ai ferri e insalata mista.

Mercoledì: colazione con un vasetto di yogurt magro e 30 gr di cereali integrali e un caffè. Pranzo: zuppa di farro, zucca in umido, carota, rosmarino, prezzemolo, 30 gr di pane. Cena: risotto zucca e zafferano, 150 gr di gamberetti e insalata mista. Giovedì: colazione con un bicchiere di latte scremato, un caffè e 3 biscotti integrali. Pranzo: pasta integrale con 100 gr di piselli freschi, 250 gr di zucca al vapore. Cena: petto di pollo alla griglia, zucca bollita e una mela. Venerdì: colazione con un bicchiere di latte scremato con orzo e una brioche integrale vuota. Pranzo: carpaccio di pesce spada con limone, zucca a dadini cotta al cartoccio e una fettina di pane integrale. Cena: una bistecca di pollo alla griglia, zucca al vapore o bollita.

Il sabato e la domenica si può scegliere tra uno dei menù della settimana. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cambiare il proprio regime alimentare dietetico o cominciare una dieta. La dieta sopraelencata è puramente indicativa e non deve essere seguita senza aver chiesto il parere del proprio medico soprattutto se si soffre di diabete o altre patologie importanti. Infine ricordiamo che la dieta va sempre elaborata da uno specialista in base alle singole caratteristiche della persona.