Si è parlato anche di Consulta giovanile

Scuole a Modica, Gioventù nazionale incontra Abbate

Si cercano soluzioni per ovviare alle carenze

Incontro tra “Gioventù Nazionale” ed il Sindaco Abbate per parlare delle scuole e della consulta giovanile. Il primo cittadino ha confermato l’interlocuzione tra il Libero Consorzio ed il Comune di Modica per avviare le procedure che porteranno al trasferimento di alcune strutture comunali, ubicate nei pressi di Piazzale Fabrizio, da ristrutturare e adibire a scuole.

Per quanto riguarda invece le scuole di competenza comunale l’amministrazione sta già lavorando ad una programmazione risolutiva per tutti i plessi della città. Altro problema legato al servizio scolastico è quello del trasporto degli studenti. Il Sindaco Abbate ha rappresentato le gravi carenze del servizio pubblico per il quale il comune integra le tariffe per gli abbonamenti con una cospicua dotazione di risorse pubbliche. Sulla istituzione della Consulta giovanile, il Sindaco ha espresso parere positivo sostenendo però la necessità di cambiare lo statuto ormai obsoleto.