Sicilia

Catania

E' morto Vittorio Piraneo, prefetto della Repubblica

Prefetto della Repubblica

0

0

0

0

0

E' morto Vittorio Piraneo, prefetto della Repubblica E' morto Vittorio Piraneo, prefetto della Repubblica

Si è spento a Catania, all'età di 91 anni, Vittorio Piraneo, prefetto della Repubblica, cultore del Diritto, visceralmente legato ai valori della Costituzione da cui si è sempre fatto guidare nella sua carriera, nel corso della quale è stato unanimemente riconosciuto e apprezzato come uomo di grande equilibrio e concretezza. Entrato giovanissimo nell'Amministrazione dello Stato, dopo una prima breve ma formativa esperienza al Tesoro, visse alla Prefettura di Torino il centenario dell'Unità d'Italia, per poi rientrare in Sicilia, a Catania.

Nominato prefetto a Enna nel 1984, resse poi la delicata sede di Trapani sino al 1991, quando venne nominato Commissario dello Stato, ruolo che ha esaltato e incarnato con spirito di leale collaborazione nell'interlocuzione con l'Ars anche nella stagione delle riforme culminata con la legge sulla elezione diretta del sindaco. Dividendosi tra la sede dell'ufficio alla Kalsa e Palazzo delle Aquile, fu per qualche mese anche commissario al Comune di Palermo. Andato in quiescenza , fu ancora chiamato a ricoprire incarichi delicati tra cui quello di commissario al Comune di Catania e poi anche di Gela e di San Giovanni la Punta, sciolto per mafia, e commissario straordinario per l'emergenza rifiuti. Nominato Cavaliere di Gran Croce dal presidente Scalfaro nel 1997, da pensionato ha vissuto a Catania senza mai dimenticare il suo paese d'origine, Scordia.

Lascia la moglie Maria Stella, i figli Giusy e Antonello, da tre anni direttore de "La Sicilia". I funerali saranno celebrati domani alle 16,30 in Cattedrale a Catania.

0

0

0

0

0

Morto
Vittorio piraneo
Prefetto
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
E' morto Vittorio Piraneo, prefetto della Repubblica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Esplosioni da cratere Stromboli, spettacolo per turisti
News Successiva
L'Italia resta in zona bianca, Sicilia ancora in zona gialla