Bari

Nuovi servizi telematici all'Università di Bari

Rivoluziona il rapporto con gli studenti

Una app, una student card con chip e servizi digitali. L'Universita' degli Studi di Bari rivoluziona il proprio rapporto con gli studenti e si apre a tutto tondo alle nuove tecnologie. Lo fa attraverso tre nuovi servizi telematici presentati questa mattina nell'Ateneo barese.

Il primo e' una carta elettronica che, oltre a identificare lo studente come un libretto universitario digitale, servira' ad erogare servizi all'interno dell'Ateneo, per il servizio mensa, quello biblioteche e sale studio, ma anche all'esterno attraverso convenzioni con musei, negozi e il Centro Universitario Sportivo. Il secondo servizio passa attraverso i certificati digitali, scaricabili dal sistema informatico universitario, che abbatteranno tutte le code allo sportello. Infine la app MyUniba all'interno della quale si potra' accedere a tutto lo storico della carriera universitaria dello studente e che permettera' di controllare appelli ed esami, controllare i voti, compilare i questionari di valutazione didattica o controllare i pagamenti.

"Questi nuovi strumenti sono stati fortemente richiesti dagli studenti e l'Universita' di Bari li ha subito recepiti. - ha detto il rettore dell'Ateneo barese Antonio Felice Uricchio - Si tratta di una innovazione che segue i servizi digitali costruiti in un percorso che l'universita' ha intrapreso da diverso tempo. E questo permette di avere un contatto piu' diretto con gli studenti, consentendo di correggere e migliorare la nostra offerta formativa e didattica e rendere la vita universitaria piu' facile. Le universita' pugliesi sono gia' in rete ma serve che lo siano anche gli studenti. Attraverso questa card potremmo consentire agli studenti di una delle sedi universitari di avvalersi dei servizi delle altre".

(ITALPRESS)