Riqualificazione del Porto

Rimosso pontone nel porto di Scoglitti FOTO

I lavori eseguiti da una ditta specializzata dopo 20 anni di ormeggio

Dopo 20 anni di ormeggio nel braccio di ponente del porto di Scoglitti, è stato rimosso un pontone in ferro di oltre 6 tonnellate, utilizzato come supporto per i precedenti lavori di messa in sicurezza del molo di levante. L’ordine di rimozione è stato emesso dal Comandante del porto di Scoglitti, Salvatore Cappello.

I lavori in questione sono stati eseguiti da una ditta specializzata, sotto il diretto e personale controllo e coordinamento del Comandante del citato Ufficio Marittimo. In poche ore pertanto, è stata ripristinata la pubblica fruizione di un’area portuale da tempo inagibile a causa della presenza in acqua del pontone, che creava problemi di navigazione ai motopesca locali, molti dei quali erano ormeggiati in prossimità dello stesso specchio acqueo. L’obiettivo prefissato e raggiunto in brevissimo tempo dall’Ufficio Locale Marittimo di Scoglitti, ha consentito di liberare ulteriori spazi utili per gli ormeggi in banchina, migliorando, al contempo, la sicurezza di tutto lo scalo vittoriese.  L’intervento si inserisce nell’ambito di un più ampio progetto di generale riqualificazione ambientale e logistica del porto di Scoglitti.