Sport

Sport

Lautaro e Perisic non bastano, a Madrid Real-Inter 3-2

L'Inter illude nel secondo tempo, ma nel finale va ko

0

0

0

0

0

Lautaro e Perisic non bastano, a Madrid Real-Inter 3-2 Lautaro e Perisic non bastano, a Madrid Real-Inter 3-2

MADRID (SPAGNA) - L’Inter illude nel secondo tempo, ma nel finale va ko contro il Real Madrid. Benzema e Ramos portano avanti i blancos, poi Lautaro Martinez rimette in corsa i nerazzurri con un gol e un assist per Perisic, prima del definitivo 3-2 di Rodrygo. Gli uomini di Conte sprofondano nel girone B, superati proprio dagli spagnoli e sempre più lontani dal ‘Gladbach, vincitore per 6-0 sul campo dello Shakhtar.Partita che comincia a ritmi altissimi allo stadio ‘Alfredo Di Stefanò. Le prime due chance sono per i padroni di casa che si fanno vedere in avanti con la qualità di Asensio e Valverde: il primo impegna Handanovic al 3′, mentre il secondo non inquadra lo specchio poco dopo. Al 9′ una doppia chance per i nerazzurri che passano il più delle volte centralmente, complice un primo tempo timido e ricco di sbavature di Hakimi: Barella colpisce la traversa di testa, nell’azione successiva invece Lautaro chiama Courtois a un riflesso ravvicinato.

Al 25′ il Real sblocca le mercature: follia di Hakimi che serve malamente Handanovic. Palla recuperata da Benzema che insacca a porta sguarnita. Al 33’ ecco il raddoppio: Sergio Ramos svetta sopra tutti sugli sviluppi di un corner e fa 2-0. La reazione degli uomini di Conte è immediata: al 35′ Lautaro Martinez viene servito da un magico tacco di Barella e batte Courtois con un colpo da biliardo: 2-1 dopo 45 minuti ricchi di spettacolo, seppur non esenti da errori marchiani (Vidal su tutti). Nella ripresa le merengues cercano di abbassare il ritmo tenendo palla con i propri fantasisti. Ci riescono in parte, ma soprattutto vanno in affanno dietro.

Un errore di Sergio Ramos innesta il 2-2: contropiede Inter con Lautaro che serve Perisic, bravo a difendere la sfera e a incrociare per il pari al 68′. La Beneamata ha la chance per vincere, ma si beffare in contropiede al 80′: il neo-entrato Rodrygo la mette sotto la traversa dal limite dell’area e fissa il risultato sul 3-2. Sconfitta e tanti rimpianti in casa nerazzurra.

0

0

0

0

0

Real
Inter
Madrid
Perisic
Lautaro
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Lautaro e Perisic non bastano, a Madrid Real-Inter 3-2
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Maradona, edema alla testa: necessario intervento
News Successiva
Champions League: Atalanta travolta, il Liverpool vince 5-0 a Bergamo