Sicilia

Mostra TerrAcqueo: Il Mediterraneo culla di civiltà

Parla il presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè

0

0

0

0

0

Mostra TerrAcqueo: Il Mediterraneo culla di civiltà Mostra TerrAcqueo: Il Mediterraneo culla di civiltà

 

Palermo – “Il Mediterraneo è tutto Terzo mondo, tutti i Paesi che vi si affacciano sono più o meno poveri, ma è il centro della civiltà mondiale. Non credo che la civiltà porti povertà, ma è possibile il contrario e cioè che la povertà, le difficoltà e il dover combattere ogni giorno producano civiltà. Una civiltà che unisce i popoli del Mediterraneo: il pensiero, infatti, che essa possa dividere è una follia”. Così il presidente della Fondazione Federico II e presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, a margine dell’anteprima della mostra “TerrAcqueo”, a Palazzo Reale.

E ha aggiunto: “I siti archeologici siciliani sono i più curati del mondo. Se si considerano la Valle dei Templi, Segesta o Selinunte, a differenza del Partenone di Atene o delle piramidi egizie tenute malissimo, noi abbiamo mantenuto i nostri siti in maniera straordinaria”, ha concluso Miccichè. 

0

0

0

0

0

Mediterraneo
Terzo mondo
Mostra
Terracqueo
Commenti
Mostra TerrAcqueo: Il Mediterraneo culla di civiltà
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Incidente mortale tra due mezzi pesanti: un morto
News Successiva
Razza: "in Sicilia atteso aumento dei contagi" VIDEO