Salute e benessere

Salute

Dieta super rapida dei 3 giorni: ipocalorica e sgonfia pancia

Ecco come perdere peso velocemente

0

0

0

0

0

Dieta super rapida dei 3 giorni: ipocalorica e sgonfia pancia Dieta super rapida dei 3 giorni: ipocalorica e sgonfia pancia

La dieta per dimagrire velocemente in 3 giorni è ipocalorica e semplice da seguire. Si tratta di una dieta che aiuta a sgonfiare la pancia e può far perdere rapidamente fino a 3 kg. Non presenta effetti collaterali e può tranquillamente essere fatta da chiunque ma, attenzione, solo per tre giorni e solo una volta ogni tre mesi! È un regime alimentare equilibrato, sebbene si tratti pur sempre di una dieta ipocalorica, ma che dimostra il suo equilibrio quando, nel mantenimento, si seguono precise linee guida per una corretta alimentazione.       

Primo giorno: colazione con latte parzialmente scremato (gr 100), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero e una fetta biscottata. In alternativa al caffè si può scegliere del tè o orzo a piacere, con un cucchiaino di zucchero e due fette biscottate. Verso metà mattina, si può mangiare un kiwi, oppure uno yogurt magro da 125 g o andrà bene anche della frutta. Per pranzo, si può mangiare del tonno sott’olio sgocciolato (una confezione da 80 g), accompagnato da pomodori oppure insalata o fagiolini e 40 g di pane, vale a dire mezza rosetta ad esempio, oppure un pacchetto di cracker da 25 g. A metà pomeriggio, ci si può concedere un cioccolatino da 10 gr. O meglio ancora un mandarino.

Per cena, un petto di pollo (130 g), insalata verde mista oppure delle zucchine, condite con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, accompagnato da 40 g di pane. Alternativa al tonno per pranzo potrebbero essere anche 150 g di patate al vapore, 200 g di peperoni arrostiti e conditi con olio a crudo e poco sale, 70 g di ricotta. Mentre per cena si potrebbe anche optare per un minestrone di verdure e 50 g di prosciutto crudo, al posto del petto di pollo. Secondo giorno: colazione come il primo giorno. A metà mattina, uno yogurt magro da 125 g oppure alla frutta, come ad esempio un kiwi. Per pranzo, del formaggio light spalmabile da 60 g, pomodori, dell’insalata o fagiolini a piacere e per condire un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e pane 40 g o un pacchetto di cracker da 25 g. A metà pomeriggio, sempre un cioccolatino da 10 gr oppure un mandarino, a scelta.

Mentre per cena del pesce 140 g, insalata verde mista o zucchine condite con un cucchiaino di olio e accompagnato con 40 gr di pane.  Per colazione, se preferite, le fette biscottate possono essere sostituite con due biscottini integrali. Per pranzo si può optare per del salmone cotto al vapore e 50 gr di songino condito con olio a crudo. Per lo spuntino del pomeriggio si può anche optare per una sana spremuta di arancia. Mentre per cena potreste anche preparare una zuppa di legumi e 1 uovo sodo. Terzo giorno: colazione sempre la stessa. Per metà mattina si consiglia invece un frutto, più indicato ancora una volta il kiwi oppure dello yogurt magro da 125 g oppure alla frutta.

Per pranzo, un uovo sodo, dei pomodori o dell’insalata o fagiolini a piacere condito con un cucchiaino di olio d’oliva e accompagnato con 40 g di pane o un pacchetto di cracker. Solito discorso nel pomeriggio, concedendosi un frutto o una spremuta d’arancia oppure un solo cioccolatino. Per cena, una mozzarella light da 125 g, accompagnata da un’insalata verde mista oppure zucchine con un cucchiaino di olio e 40 g di pane.

0

0

0

0

0

Dieta
Super
Dimagrire
Giorni
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Dieta super rapida dei 3 giorni: ipocalorica e sgonfia pancia

Angela

DOMANDA: si può aggiungere dello zucchero al kiwi per la merenda???

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
A Ragusa raro intervento di splenectomia: rarissima anomalia del pancreas
News Successiva
Dieta buddista per dimagrire subito in 7 giorni: cos'è e come funziona