Italia

Orrore a Campiglia: uccide un gatto e lo cucina in strada per mangiarlo

Il video choc su Facebook

0

1

0

0

0

Orrore a Campiglia: uccide un gatto e lo cucina in strada per mangiarlo Orrore a Campiglia: uccide un gatto e lo cucina in strada per mangiarlo

Livorno - Ha ucciso un gatto e si è messo a cucinarlo accendendo un fuoco sul marciapiede. E' accaduto questa mattina vicino alla stazione di Campiglia (Livorno). Sul posto, in seguito a numerose segnalazioni di cittadini, sono intervenuti i carabinieri che hanno poi identificato il responsabile dell'uccisione del gatto, un 21enne straniero, che sarà denunciato per uccisione di animali. Il giovane è stato poi accompagnato in caserma in attesa che venga chiarita la sua posizione sul territorio nazionale. Quanto accaduto è stato filmato e postato su Facebook. Il video, in cui si vede anche una donna che si indigna per quanto sta accadendo, è stato poi ripreso dalla candidata del centrodestra alla presidenza della Toscana, l'eurodeputata leghista Susanna Ceccardi, che ha commentato: "Non siamo al mercato degli animali di Wuhan ma in Toscana.

Una scena mostruosa si è verificata stamani alla stazione di Campiglia Marittima in provincia di Livorno. Un immigrato - dice Ceccardi postando un video con la scena raccontata - ha arrostito un gatto su un falò improvvisato nella piazza della stazione davanti alle persone in attesa di prendere il treno. Un episodio agghiacciante nella sua brutalità, ma purtroppo del tutto vero". "A richiamare l’attenzione dei passanti è stato il grido disperato di una donna, che inerme, ha cercato di fermare l’immigrato mentre si consumava questa scena straziante - aggiunge la leghista - . Questa non è integrazione. Questo è il risultato del sistema toscano dell’accoglienza con cui la sinistra ed il Pd hanno creato un vero e proprio business lasciando sbarcare nel nostro paese migliaia di immigrati che non hanno nessun interesse di integrarsi seguendo le nostre più basilari regole civili".

"Senza mostrare alcuna sensibilità nei confronti dell’animale, l’immigrato ha continuato senza vergogna a bruciare il povero gattino sul fuoco - accusa l'eurodeputata leghista - Alle persone che stamani hanno assistito a questa scena e che sono ancora scosse per l’accaduto voglio esprimere la mia solidarietà, per il coraggio che hanno avuto di intervenire e provare a mettere fine a questa brutalità anche se ormai per la bestiola innocente non c’era più nulla da fare". "Mi complimento con i carabinieri che hanno arrestato l’aguzzino, adesso chiediamo una condanna esemplare perché nella nostra civiltà gli animali di affezione non si toccano e meritano la massima umanità ed il rispetto per tutto l’amore incondizionato che offrono senza chiedere niente in cambio", conclude Ceccardi.

0

1

0

0

0

Uccide
Gatto
Strada
Cucina
Straniero
Mangiarlo
Orrore
Commenti
Orrore a Campiglia: uccide un gatto e lo cucina in strada per mangiarlo

Noemi Isabella Acquatico

QUESTA STORIA HA DELL'ORRIBILE SIA PER QUEL CHE RIGUARDA IL GATTO, MA ANCHE PER QUEL CHE RIGUARDA IL SIGNORE. QUI CI TROVIAMO DINANZI A UNO CHE HA FAME E CHE SI STA CUCINANDO L'UNICA COSA CHE SI è RIUSCITO A PERMETTERSI. UN GATTO. QUALCUNO SI è PREOCCUPATO DI CHIEDERGLI QUALE FOSSE LA SUA SITUAZIONE DI VITA? NO. QUINDI SU DI LUI NON SAPPIAMO NULLA. POTREMMO ANCHE DEDURRE CHE ARRIVARE A FARE STA COSA SIA STRETTAMENTE LEGATO ALLA SOPRAVVIVENZA, MA è PIù FACILE INSULTARLO...FACILISSIMO...VIENE SPONTANEO PURE, SE FOSSI STATA LA SIGNORA DEL VIDEO CHE AVETE SCELTO DI NON PUBBLICARE,CHE GLI URLA ADDOSSO DI TUTTO, GLI AVREI LASCIATO 50 EURO...SOLDI PIù CHE UTILI A COMPRARSI DIVERSI PASTI. PERCHè NON SI PUò DIRE SEMPRE E SOLO DI NO, SENZA OFFRIRE UN'ALTERNATIVA. VORREI RICORDARE A QUELLE PERSONE DEL "TORNA A CASA TUA", CHE CASA SUA è INVASA DA CHI HA INTERESSI POLITICI ED ECONOMICI A CASA SUA... MA NO...NOI SIAMO BRAVI A SCANDALIZZARCI E GIUDICARE A PRESCINDERE. PER LO MENO LA MORTE DI QUESTO GATTO HA AVUTO UN'UTILITà, QUELLI CHE VENGONO DELIBERATAMENTE UCCISI CON VELENI E SALSICCIOTTI INCHIODATI INVECE? AH....MA QUELLO è NORMALE..... BENE , SIETE LIBERI DI SCRIVERMENE DI TUTTI I COLORI. SONO UN'ARTISTA, AMO I COLORI! INDIGNATEVI PER I VITALIZI, NON PER CHI TROVA ASSURDE STRATEGIE PER POTER SOPRAVVIVERE WEEEEE

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Prevenzione tumore seno, Europadonna.it si rinnova con contenuti inediti
News Successiva
Coronavirus, il 62,5% degli italiani teme per il proprio futuro