Politica

Ragusa, Daniele Vitale contro atti vandalismo

Dopo l'incursione contro la palestra del liceo Umberto I

0

0

0

0

0

Ragusa, Daniele Vitale contro atti vandalismo Ragusa, Daniele Vitale contro atti vandalismo

Ragusa - Molto deciso l’intervento con cui il consigliere di maggioranza del gruppo CasSìndaco, Daniele Vitale, stigmatizza l’ennesimo atto di vandalismo contro la palestra del liceo classico ‘Umberto I°’ che ha fatto seguito alla precedente incursione contro l’impianto sportivo ‘Aldo Campo’ di via Archimede. Afferma Vitale “la carica vandalica che, in questi giorni, sembra avere preso di mira gli impianti sportivi della nostra città non ci farà arretrare di un passo. Anzi, ci stimolerà a fare sempre di più e meglio. E così come abbiamo risistemato, dopo i danni, le vetrate che erano state danneggiate allo stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio, lo stesso faremo con l’Umberto I, la palestra dove, di recente, i soliti imbecilli hanno ritenuto di compiere l’ennesimo sfregio all’indirizzo della collettività”.

Daniele Vitale ricorda che  “l’ufficio Sport, dopo l’input proveniente dall’assessore Eugenia Spata e, naturalmente, dal sindaco, Giuseppe Cassì, si è attivato per far sì che tutto possa essere risistemato al meglio. Anche in questa occasione ci stiamo spendendo per il ripristino, così come abbiamo già fatto, dopo averlo annunciato, all’Aldo Campo. E’ ovvio che una maggiore coscienza civica non guasterebbe da parte di queste persone che si divertono a devastare gli impianti della nostra collettività. Ma tant’è, dobbiamo confrontarci anche con tali situazioni e, come sempre, cercheremo di fare del nostro meglio per risolvere la situazione”. (da.di.)

0

0

0

0

0

Atto
Vandali
Vandalismo
Scuola
Daniele vitale
Commenti
Ragusa, Daniele Vitale contro atti vandalismo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Ragusa, arriva l'estate e Territorio pone ironiche domande
News Successiva
Ragusa, questione rifiuti: si apre uno spiraglio di luce