Sicilia

Villa San Giovanni, 150 persone sbarcate in Sicilia nella notte

Altre 80 rimangono a Villa San Giovanni

6

0

0

0

0

Villa San Giovanni, 150 persone sbarcate in Sicilia nella notte Villa San Giovanni, 150 persone sbarcate in Sicilia nella notte

Messina - Si allenta la tensione a Villa San Giovanni con l'imbarco, nella notte, di un primo gruppo di 150 persone per la Sicilia bloccate dopo la chiusura degli ingressi decretata in Sicilia per l'emergenza coronavirus. Per motivi di sicurezza, è stato deciso di effettuare l'imbarco dal porto di Reggio Calabria. In serata, intanto la Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, ha distribuito pasti caldi agli automobilisti bloccati a Villa. Molte le famiglie con bambini. Nel gruppo anche una donna incinta, le cui condizioni non hanno destato preoccupazione. A Villa rimangono ancora 80 persone bloccate, ma l'intervento di stanotte ha permesso, quanto meno di allentare la tensione che si era creata nel piazzale di stoccaggio mezzi di Villa San Giovanni.

"Le persone non si respingono come pacchi - ha detto il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà - e finalmente sblocchiamo una situazione che ha messo in discussione la dignità di ogni essere umano".

6

0

0

0

0

Villa san giovanni
Imbarco persone sicilia
Centocinquanta persone arrivate sicilia
Ultime notizie messina coronavirus
Commenti
Villa San Giovanni, 150 persone sbarcate in Sicilia nella notte
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus: morto medico di Riesi, seconda vittima nel nisseno
News Successiva
Coronavirus: bloccati sullo Stretto, assessore Messina in 50 in isolamento in albergo