Sicilia

Ultraleggero precipita a Carlentini: morti Stefano Baldo e Gioele Bravo

Nel territorio siracusano

0

0

0

0

0

Ultraleggero precipita a Carlentini: morti Stefano Baldo e Gioele Bravo Ultraleggero precipita a Carlentini: morti Stefano Baldo e Gioele Bravo

Stefano Baldo e Gioele Bravo sono morti stamattina precipitando con un ultraleggero nel territorio di Carlentini.L’impatto con il suolo dell’ultraleggero ha reso invitabile la morte del maestro Stefano e del suo allievo Gioele di 19 anni. L’ultraleggero sul quale il 19enne stava prendendo lezione di volo, partito da Catania, si è schiantato nel territorio del Siracusano. Il velivolo, un Tecnam P2002, era decollato per un volo di addestramento dall’aeroclub di Catania. Stavano sorvolando la campagna di Carlentini quando, per cause in corso di accertamento, ha improvvisamente perso quota ed è precipitato, schiantandosi al suolo.

Sul posto si sono recati ispettori dell’Agenzia nazionale sicurezza volo e dell’Ente nazionale aviazione civili per gli accertamenti del caso.

 

0

0

0

0

0

PrecipitaUltraleggeroMortiGioele bravoStefano baldo
Commenti
Ultraleggero precipita a Carlentini: morti Stefano Baldo e Gioele Bravo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Siracusa, incidente mortale a Cassibile, muore un 40enne
News Successiva
Coronavirus a Catania: nessuna quarantena al Cannizzaro