Tecnologie

Velocità Internet: Wind e Vodafone gli operatori più veloci

dati raccolti dall'osservatorio internet Komparatore.it

0

0

0

0

0

Velocità Internet: Wind e Vodafone gli operatori più veloci Velocità Internet: Wind e Vodafone gli operatori più veloci

Sono Wind e Vodafone gli operatori internet più veloci, che hanno cioè registrato la migliore resa in termini di velocità media di download lo scorso mese di dicembre. Vodafone e Fastweb si sono invece rivelate le migliori per quanto riguarda l’upload. I dati sono stati raccolti dall’osservatorio velocità internet di Komparatore.it, portale che si occupa di comparazione tariffaria e che mette a disposizione degli utenti un test di verifica delle performance della connessione internet (Speed Test).

Dalle rilevazioni risulta un miglioramento generale delle connessioni di tutti gli operatori, le cui performance migliorano grazie alla diffusione della connessione in Fibra, sia essa in FTTH o FTTC. FTTH è l’acronimo di Fiber To The Home e prevede la connessione in fibra fino al modem/router dell’utente. FTTC invece è l’acronimo di Fiber To The Cabinet e prevede che la connessione in fibra arrivi fino alla cabina di zona e l’ultimo tratto, dalla cabina al router/modem del cliente, venga coperto da una connessione in rame. I dati fanno riferimento a 45.231 speed test effettuati nel mese di dicembre 2019 da utenti internet fisso utilizzando lo Speed Test presente nel portale Komparatore.it. I dati aggiornati in real time possono essere visualizzati nella sezione speed test del portale www.komparatore.it e più in dettaglio è possibile accedere ai dati dell’osservatorio velocità internet, relativi ai singoli operatori, ai seguenti link: TIM , VODAFONE , WIND , FASTWEB

 

0

0

0

0

0

InternetFibraVelocitaWindVodafoneTim
Commenti
Velocità Internet: Wind e Vodafone gli operatori più veloci
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Face unlock smartphone sempre più diffuso nel 2020
News Successiva
Lavoro, tutti cercano informatici, ma non se ne trovano