Tecnologie

Scopri se la tua Tv è compatibile col nuovo digitale terrestre

Basta digitare due canali test

2

0

0

0

3

Scopri se la tua Tv è compatibile col nuovo digitale terrestre Scopri se la tua Tv è compatibile col nuovo digitale terrestre

Vuoi scoprire se la tua Tv è compatibile con il nuovo digitale terrestre? Ecco come si scopre. Basta digitare con il telecomando uno dei due canali test ovvero il 100 e il 200. Se digitando il numero 100 o 200 sullo schermo del televisore uscirà la scritta “Test HEVC Main10“, la tv va bene per lo standard di trasmissione che diventerà obbligatorio dal giugno del 2022. Questo significa che saremo in grado, cioè, di vedere il nuovo digitale terrestre grazie al nostro televisore oppure grazie al decoder che abbiamo allacciato alla televisione. Se non si riesce a visualizzare la scritta, non significa la tv non sia adeguata.

Infatti, può succedere che il canale test non sia agganciabile perché bisogna risintonizzare tutti i canali oppure perché il numero 200 (oppure 100) è già occupato da un’emittente tv, che va spostata altrove. Quindi, operativamente, si dovrebbero risintonizzare i canali oppure spostare su un altro canale l’emittente che occupa il 200. Dopo questo passaggio, si potrà riprovare a cercare il canale test. Se a questo punto il canale test mostra lo schermo tutto nero, allora significa che il nostro apparecchio non è in grado di leggere il nuovo standard di trasmissione. La televisione, dunque, andrà cambiata oppure dovrà essere corredata da un decoder che la abiliti alla ricezione del nuovo tipo di segnale.

2

0

0

0

3

Digitale terrestreTv compatibiliCanali test
Commenti
Scopri se la tua Tv è compatibile col nuovo digitale terrestre
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Tik Tok, record di iscritti in 3 mesi
News Successiva
Attenzione: usi Google Chrome? Aggiornalo subito