Economia

Modica, 93 nuovi Ispettori Ambientali volontari

Hanno ottenuto la qualifica dopo un corso intensivo

1

0

0

0

0

Modica, 93 nuovi Ispettori Ambientali volontari Modica, 93 nuovi Ispettori Ambientali volontari

Sono ben 93 i nuovi Ispettori Ambientali Volontari che domenica scorsa hanno ottenuto la qualifica al termine del corso intensivo organizzato dal Comune di Modica e nel dettaglio dai settori Ecologia, Randagismo e Polizia Municipale. Quattro domeniche di corso intensivo che ha trattato i diversi campi di intervento in cui verranno impiegati i neo Ispettori.

Campi che vanno dal contrasto all’abbandono indiscriminato di rifiuti alla lotta al randagismo. I docenti, per lo più Comandanti di Polizie Locali provenienti da vari Comuni della Sicilia, hanno tenuto le lezioni molto seguite che hanno compreso diverse esperienze professionali affrontate nell’esercizio del loro ruolo. A consegnare gli attestati l’Assessore Pietro Lorefice insieme al Comandante della Polizia Locale Saro Cannizzaro: “Siamo orgogliosi – commenta l’Assessore – del lavoro svolto da questi cittadini che in maniera del tutto volontaria hanno messo a disposizione il proprio tempo libero, sottraendolo alle famiglie e alle loro attività, per dare un contributo sostanzioso alla comunità in cui vivono.

Già dai primi giorni del prossimo mese di gennaio entreranno in servizio i nuovi Ispettori che faranno da raccordo tra i cittadini e le istituzioni con il compito di sorvegliare che tutto avvenga nella maniera prescritta dalla legge. Avranno la facoltà di raccordarsi con il Comando di Polizia Municipale, di effettuare indagini e segnalare eventuali responsabilità. A tutti loro i miei complimenti per aver superato brillantemente il test finale”.

1

0

0

0

0

Ispettori ambientaliPolizia MunicipaleComune Modica
Commenti
Modica, 93 nuovi Ispettori Ambientali volontari
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vittoria: non solo Zes
News Successiva
Natale 2019, a Scicli nasce la Card