Cultura

Una mostra celebra a Milano le meraviglie nascoste del nostro paese

La mostra e' stata curata dal fotografo Stefano Guindani

Venti scatti che celebrano alcuni dei capolavori nascosti del patrimonio artistico italiano. Banca Generali apre le porte della Torre Hadid - l'avveniristico grattacielo di Milano CityLife - in occasione di "Meraviglie nascoste", esposizione fotografica patrocinata dal FAI-Fondo Ambiente Italiano. L'inaugurazione si e' tenuta stamattina.

La mostra e' stata curata dal fotografo Stefano Guindani che ha immortalato palazzi, ville, chiese e castelli che il Fai si impegna a proteggere e a conservare. "Portare il nostro patrimonio alle future generazioni e' qualcosa che e' scritto nel nostro Dna costitutivo - spiega il direttore generale del Fai, Angelo Maramai -. Il Fai promuove l'amore, la conoscenza e il godimento per l'ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione". Una collaborazione, quella tra il Fondo per l'Ambiente e Banca Generali, che risale al 2014 e che oggi trova nuovo slancio, come ha spiegato il vicedirettore generale di Banca Generali, Andrea Ragaini: "con il Fai viviamo da anni le giornate di primavera e, con questa mostra speriamo di continuare a ispirare la curiosita' e l'attenzione allo straordinario lavoro del Fondo Ambiente Italiano e ai meravigliosi tesori che custodisce e ospita".

La mostra sara' aperta al pubblico gratuitamente da domani, martedi' 8 ottobre, fino al 15 novembre, e permettera' di conoscere, oltre ai tesori nascosti che il Fai protegge nel nostro Paese, anche la Torre Generali e l'area futuristica di CityLife.

(ITALPRESS)