Italia

Una mostra celebra a Milano le meraviglie nascoste del nostro paese

La mostra e' stata curata dal fotografo Stefano Guindani

0

0

0

0

0

Una mostra celebra a Milano le meraviglie nascoste del nostro paese Una mostra celebra a Milano le meraviglie nascoste del nostro paese

Venti scatti che celebrano alcuni dei capolavori nascosti del patrimonio artistico italiano. Banca Generali apre le porte della Torre Hadid - l'avveniristico grattacielo di Milano CityLife - in occasione di "Meraviglie nascoste", esposizione fotografica patrocinata dal FAI-Fondo Ambiente Italiano. L'inaugurazione si e' tenuta stamattina.

La mostra e' stata curata dal fotografo Stefano Guindani che ha immortalato palazzi, ville, chiese e castelli che il Fai si impegna a proteggere e a conservare. "Portare il nostro patrimonio alle future generazioni e' qualcosa che e' scritto nel nostro Dna costitutivo - spiega il direttore generale del Fai, Angelo Maramai -. Il Fai promuove l'amore, la conoscenza e il godimento per l'ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione". Una collaborazione, quella tra il Fondo per l'Ambiente e Banca Generali, che risale al 2014 e che oggi trova nuovo slancio, come ha spiegato il vicedirettore generale di Banca Generali, Andrea Ragaini: "con il Fai viviamo da anni le giornate di primavera e, con questa mostra speriamo di continuare a ispirare la curiosita' e l'attenzione allo straordinario lavoro del Fondo Ambiente Italiano e ai meravigliosi tesori che custodisce e ospita".

La mostra sara' aperta al pubblico gratuitamente da domani, martedi' 8 ottobre, fino al 15 novembre, e permettera' di conoscere, oltre ai tesori nascosti che il Fai protegge nel nostro Paese, anche la Torre Generali e l'area futuristica di CityLife.

0

0

0

0

0

MostraCelebraMeraviglieNascosteNostroPaese
Commenti
Una mostra celebra a Milano le meraviglie nascoste del nostro paese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Confindustria: l'italia ancora sulla soglia della crescita zero
News Successiva
Nei primi 8 mesi gettito delle entrate tributarie in calo