Tv

The Loudest Voice, su Sky Atlantic la serie con Russell Crowe

La serie basata sul best-seller di Sherman

Arrivera' su Sky prossimamente in esclusiva The Loudest Voice, la serie con il premio Oscar Russell Crowe basata sul best-seller di Gabriel Sherman The Loudest Voice in the Room, che a partire dalle testimonianze di piu' di 600 persone ha inchiodato Roger Ailes, CEO di Fox News scomparso nel 2017, a uno scandalo sessuale che ne ha travolto carriera e reputazione.

I sette episodi - uno per ciascuno degli anni e delle tappe cruciali dello scandalo - sono prodotti, fra gli altri, da Tom McCarthy (Il Caso Spotlight) e da Jason Blum (Get Out, Sharp Objects). Accanto a Crowe, quasi irriconoscibile con molti chili in piu' e quasi completamente calvo, la candidata all'Oscar Naomi Watts nei panni di Gretchen Carlson, anchorwoman di Fox News allontanata dal canale nel 2016 dopo aver intentato - per prima - contro Ailes una causa per molestie sessuali. La donna, sua fiera accusatrice nonche' fra le prime paladine del movimento #MeToo, fu capofila di una lunga serie di vittime, piu' di venti, delle attenzioni indesiderate del potentissimo chairman del canale all news americano, leader de facto del partito Repubblicano e media consultant di tutti gli ultimi Presidenti repubblicani degli Stati Uniti d'America, da Nixon a Reagan fino allo stesso Donald Trump.

Nel cast anche Sienna Miller (Civilta' perduta, American Sniper) che interpreta Elizabeth, la moglie del mogul, e Seth MacFarlane (Ted, La Truffa dei Logan) nei panni di Brian Lewis, ex braccio destro di Ailes a capo delle PR del canale. E ancora Simon McBurney (La teoria del tutto) e' il tycoon Rupert Murdoch, Annabelle Wallis (Peaky Blinders) veste i panni di una delle accusatrici, Laurie Luhn, contabile di Fox News, e Aleksa Palladino (Boardwalk Empire) sara' invece la storica assistente di Ailes Judy Laterza.

(ITALPRESS)