Benessere

Dieta contro la cellulite: menù per dimagrire 3 kg

Come funziona e cosa mangiare ogni giorno

La dieta contro la cellulite dura 4 settimane e può far dimagrire fino a 3 kg. Si basa su una alimentazione che prevede 1400 calorie al giorno. Si tratta di una dieta a regime ipocalorico. E’ importante associare a questo tipo di alimentazione anche una regolare attività fisica.

Seguendo un regime ipocalorico si può oltre che dimagrire anche rafforzare i muscoli. e’ una dieta ricca di proteine. Inoltre è bene ridurre drasticamente il sale e introdurre frutta e verdura a volontà per contrastare la ritenzione idrica. Bisogna anche bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e tisane drenanti al finocchio o tarassaco. Ma vediamo cosa prevede il menù della dieta contro la cellulite dei 7 giorni. Lunedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato, 4 fette biscottate, 150 g di prugne. Spuntino: un bicchiere di succo di mirtillo senza zucchero. Pranzo: 80 g di penne condite con olio, 2 cucchiai di sugo di pomodoro fresco e un cucchiaio di formaggio grattugiato; insalata mista (verdure a foglia verde, pomodori, peperoni, cetrioli, carote); tisana di achillea millefoglie. Merenda: frutti di bosco con succo di limone. Cena: insalata mista di lattuga, pomodori, carote e 2 uova sode, un panino di soia, 150 g di kiwi; tisana di achillea millefoglie.

Martedì: colazione con una tazza di caffè d’orzo; un vasetto di yogurt magro, 4 biscotti secchie 150 g di pere. Spuntino: un bicchiere di succo di ananas senza zuccheri. Pranzo: 80 g di riso condito con olio, zucchine a rondelle saltate in padella con cipolla tritato e un cucchiaio di formaggio, insalata mista e una tisana di biancospino. Merenda: una mela. Cena: 200 g di filetto di merluzzo o platessa cotti ala vapore oppure 100 g di ricotta di mucca; verdure miste (fagiolini, zucchine) al vapore, una fetta di pane integrale, 150 g di kiwi e una tisana di biancospino.

Mercoledì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato, 4 biscotti secchi con avena e 150 g di macedonia di frutta di stagione. Spuntino: 150 g di mirtilli. Pranzo: 80 grammi di spaghetti conditi con vongole sgusciate e olio, zucchine alla griglia e una tisana di ippocastano. Merenda: un vasetto di yogurt bianco. Cena: 120g di carne di vitello o maiale magro alla piastra, peperoni, zucchine e melanzane grigliate; un panino di soia, una mela e una tisana di ippocastano. Giovedì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato con caffè d’orzo e 2 cucchiai di fiocchi di cereali, 150 g di ananas. Spuntino: frullato preparato con una mela e acqua. Pranzo: 50 g di lenticchie secche lessate con aromi a piacere, insalata verde condita con succo di limone e una tisana di tarassaco. Merenda: spremuta di un pompelmo. Cena: 120 g di pollo arrosto, insalata mista con germogli di soia, peperoni e carote; una fetta di pane integrale, 150 g di prugne e una tisana di tarassaco.

Venerdì: colazione con una tazza di caffè d’orzo, uno yogurt magro, 4 fette biscottate e un pompelmo rosa. Spuntino: due fette di ananas. Pranzo: 80 g di pasta tipo farfalle condita con pomodorini ciliegia divisi in due, rucola tritata e 50 g di ricotta; lattuga e pomodori conditi con succo di limone e una tisana di tiglio. Merenda: 150 g di mirtilli. Cena: 200 g di sogliola ai ferri, germogli di soia e mais in insalata, un panino di soia, una spremuta di agrumi e una mela al forno. Sabato: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato, 4 fette biscottate e due fette di anans. Spuntino: succo di mirtillo senza zuccheri. Pranzo: 120 g di costata di manzo o maiale alla griglia, insalata mista e una mela cotta al forno. Merenda: spremuta di un pompelmo rosa. Cena: una pizza con rucola e ricotta (senza mozzarella), peperoni, zucchine e melanzane alla griglia, 150 g di frutti di bosco e una tisana di betulla.

Domenica: colazione con una tazza di caffè d’orzo, uno yogurt magro, 4 fette biscottate e 150g di kiwi. Spuntino: un bicchiere di succo di mirtillo. Pranzo: 200 g di calamari in umido con piselli surgelati, un panino di soia e una tisana di ciliegio. Merenda: spremuta di un pompelmo rosa. Cena: 100 g di bresaola con rucola e un cucchiaio di scaglie di formaggio, insalata mista, una fetta di pane integrale, una pera e una tisana di ciliegio. Come sempre nelle nostre diete raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di varie patologie tra cui il diabete.