Italia

A Napoli tre Musei si visitano con un solo biglietto

Biglietto integrato

0

0

0

0

0

A Napoli tre Musei si visitano con un solo biglietto A Napoli tre Musei si visitano con un solo biglietto

Da oggi a Napoli accesso ai tre siti museali - MANN, Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e MUSA - con un solo biglietto integrato a prezzi particolarmente convenienti.

E' possibile grazie all'accordo tra Fondazione FS Italiane, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (il MANN ha promosso la convenzione nell'ambito del progetto Obvia - Out of Boundaries Viral Art Dissemination) e il Centro Museale "Musei delle Scienze Agrarie" (Universita' degli studi di Napoli Federico II) che ha l'obiettivo di valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico del territorio e incentivare gli spostamenti con la "Linea del Mare" (ovvero i treni della Linea 2 metropolitana di Napoli diretti verso le principali localita' della costa campana).

La convenzione e' stata siglata da Luigi Cantamessa (Direttore Generale Fondazione FS Italiane), Paolo Giulierini (Direttore del MANN) e Stefano Mazzoleni (Direttore del Museo delle Scienze Agrarie di Portici-MUSA). L'ingresso per maggiorenni avra' un costo di 15 euro, 13,50 euro per ciascun componente di gruppi formati da almeno 15 persone, 6 euro per comitive scolastiche di almeno 15 studenti o per giovani "under 18" accompagnati da un adulto. Il ticket integrato, acquistabile in alternativa a quello ordinario, ha la validita' di due giorni dal momento del primo utilizzo e da' diritto all'ingresso e alla visita libera dei tre musei.

L'iniziativa sara' valida sino al 31 dicembre 2019.

0

0

0

0

0

Napoli
Musei
Visitano
Solo
Biglietto
Commenti
A Napoli tre Musei si visitano con un solo biglietto
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Altamura: nasce il primo Museo del Pane
News Successiva
Mattarella: commozione per immagini feriti in guerra non sia effimera