Tv

Gomorra, quarta stagione dal 29 marzo su Sky

Non mancheranno colpi di scena

Quarta stagione di Gomorra. La lotta per il potere e' destinata a riaccendersi, dopo la clamorosa morte di Ciro avvenuta nel finale della terza stagione: l'uscita di scena di uno dei protagonisti apre nuovi imprevedibili scenari tra le fazioni che si contendono il controllo del territorio.

E anche nella quarta stagione di GOMORRA - dal 29 marzo, ogni venerdi' alle 21.15 su Sky Atlantic (e su Sky Cinema Uno) - non mancheranno i colpi di scena, gli intrighi, le faide e i tradimenti. I riflettori della nuova stagione sono chiaramente puntati su Genny (Salvatore Esposito), l'unico superstite della dinastia dei Savastano, un personaggio che ha cambiato pelle innumerevoli volte, passando dall'essere il figlio immaturo di Don Pietro fino a diventare boss, marito e padre: in questa nuova stagione, proprio per Azzurra (Ivana Lotito) e per il piccolo Pietro, sara' "costretto" a cambiare vita, con una famiglia da proteggere e un business da rifondare, dedicandosi all'attivita' di imprenditore e defilandosi in parte da quel mondo in cui suo padre lo aveva fatto crescere.

I suoi affari a Napoli sono adesso affidati a Patrizia (Cristiana Dell'Anna) che, dopo aver tradito e ucciso Scianel, e' entrata di diritto tra le fila del clan Savastano. Insieme a Genny, per ristabilire un equilibrio tra le parti e mantenere la pace, faranno affidamento sui Levante, un ramo della famiglia legato a Donna Imma. Intanto Enzo (Arturo Muselli) e Valerio (Loris De Luna), dopo aver consolidato la loro posizione nel controllo del centro di Napoli, si trovano ad affrontare nuovi ostacoli. A dirigere gli episodi della nuova stagione un team di 5 registi: Francesca Comencini, alla quale e' affidata anche la supervisione artistica, firma gli episodi 1, 2, 3 e 4; Marco D'Amore, dopo tre stagioni da protagonista della serie passa dietro la macchina da presa e dirige gli episodi 5 e 6; altri due "esordienti" come Enrico Rosati e Ciro Visco, aiuto registi nelle prime tre stagioni, hanno diretto rispettivamente gli episodi 7-8 e 9-10; infine, gli ultimi due episodi della stagione sono affidati alla regia di Claudio Cupellini, altro "veterano" della serie.

(ITALPRESS)