Uno spettacolo indimenticabile

Vela, a Marina di Ragusa la seconda Italia Cup classi Laser

Tutti i risultati

Nella magnifica cornice del porto turistico di Marina di Ragusa, presente il presidente nazionale della Federazione italiana vela, Francesco Ettorre, con il supporto del comitato dei Circoli velici iblei guidato dal presidente Giovanni Trombatore e con l’ausilio di numerosi volontari, si è tenuta nello scorso weekend la seconda Italia Cup classi Laser assegnata dalla Fiv al Circolo velico Kaucana.

Anche grazie al sostegno della VII Zona Fiv oltre che dell’Aicl, sono venuti fuori tre giorni di regate che difficilmente saranno dimenticati dai regatanti che hanno avuto modo di sfidarsi in complessive otto prove, ossia tutte quelle previste nel bando di regata. “Sono convinto – ha detto Ettorre – che eventi come l’Italia Cup Laser rappresentino un importante stimolo per fare tornare la Sicilia ai livelli della pratica della vela di una volta. E’ un territorio di una bellezza unica, con condizioni meteo eccezionali e con notevoli professionalità: pertanto ha tutte le carte in regola per tornare ad avere un ruolo di primo piano nel panorama velico nazionale e internazionale”. I 250 partecipanti che si sono dati battaglia nelle varie classi hanno animato la seconda delle quattro tappe di Coppa Italia con veemenza e caparbietà, dando vita a uno spettacolo sull’acqua che non ha mancato di attirare gli osservatori.

Questi i risultati nelle varie classi: Per la classe Radial, vincitrice assoluta Chiara Benini Floriani della Fraglia Vela Riva, secondo posto per Giorgia Cingolani del Circolo Nautico Sambenedettese, terza Joyce Floridia della sezione vela della Guardia di Finanza. Floriani Benini è risultata vincitrice anche nell’under 19 e nell’under 21. Vincitore assoluto uomini, invece, Cesare Barabino dello Yacht Club Olbia, secondo Matteo Paulon dello Yacht Club Cannigione e terzo Andrea Crisi dello Yacht Club Cannigione. Vincitore ragazzi Under 17 Tito Morbiducci dello Yacht Club Cannigione, vincitore Under 19 Barabino e vincitrice Over 35 Alice Virginia Grassi del Club Canottieri Roggiero di Lauria.

Questi i risultati, invece, della classe Standard: primo posto assoluto per Dimitri Peroni della Fraglia Vela Malcesine, secondo Lorenzo Masetti della Marvella associazione sportiva, terzo Lorenzo Dattilo della Canottieri Aniene. Vincitore Under 21 Masetti, Under 19 Mario Prodigo della Reale Yc Savoia e vincitore Over 35 Davide Grassi del Club Canottieri Roggiero di Lauria. Questi, infine, i risultati riferiti alla classe Laser 4.7: vincitore assoluto Attilio Borio del Cv La Spezia, secondo classificato Michele Inì del Cv Torbole, terzo Niccolò Nordera del Reale Yc Savoia. Vincitore Under 16 Lorendo Predari del Fraglia Vela Malcesine, secondo Under 16 Domenico Lamante della Lni Pescara e terzo Under 16 Matteo Bertacchi del Cv Bellano. Vincitrice assoluta tra le ragazze Chiara Occhipinti del Circolo velico Scirocco di Marina di Ragusa, seconda Alina Iuorio dell’associazione Portocivitanova, terza Alessia Palanti del Cv Torbole. Iuorio prima classificata anche tra le Under 16, seconda U16 Carlotta Rizzardi del Cv Torbole e terza, sempre U16, Gaia Bolzonella del Cv Torbole. Vincitore Over 16 Chiara Occhipinti.