Comuni

Tutte le sezioni

Da ogni parte d'Italia a Modica per il congresso Nazionale TricoItalia

Attualità
02/07/2019 - 11:15

Ha chiuso i battenti la due giorni del Congresso TricoItalia, tenutosi il 30 giugno e il 1 luglio all’Hotel Torre del Sud a Modica. Presenti al congresso circa 60 acconciatori e tecnici della tricologia provenienti da tutta Italia ed in particolare dalla Toscana, dal Veneto, dal Lazio, dalla Calabria,dalla Puglia e dalla Sicilia.

La due giorni è servita per parlare dei problemi del cuoio capelluto, di tricologia e di microscopia in luce polarizzata. A relazionare sono stati il professore Andrea Marliani che ha parlato delle principali patologie del cuoio capelluto viste alle microcamere; Diego Bellomo sul protocollo di comportamento per una consulenza professionale; Gianluigi Antognini sulla microspia in luce polarizzata e su come utilizzare la strumentazione tecnica, quest'ultimo argomento doveva essere argomentato da Federico Pastore assente per motivi di famiglia; Angelo Modica sul chimismo di capelli e cute in campo tricologico; Orazio Modica Ragusa sulla collaborazione tra protesisti e centri oncologici; Antonio Cantali sull’evoluzione della figura professionale dell’acconciatore e Laura leone sul social media marketing per emergere ed affermarsi.

“E’ stato un evento importante – commenta Orazio Modica Ragusa – un vero momento di confronto e di aggiornamento. La due giorni ha permesso ai presenti di esporre alcune problematiche importanti che riguardano la nostra professione. Abbiamo chiarito cos’è la figura del tricologo, dell’importanza della formazione di un tricologo e della vaire funzioni nel nostro campo di lavoro. Voglio ringraziare Società Moda & Ricerca e tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo evento unico in Sicilia per la nostra categoria professionale”. A presentare l’evento il giornalista Salvo Falcone.