Attualità

Realizzazione impianto di biometano

Contrada Bellamagna Pozzalo: verifica rischio archeologico

Il sindaco di Pozzallo chiede la verifica alla Soprintendenza

0

0

0

0

0

Contrada Bellamagna Pozzalo: verifica rischio archeologico Contrada Bellamagna Pozzalo: verifica rischio archeologico

Pozzallo contrada Bellamagna: il sindaco Ammatuna chiede alla soprintendenza di Ragusa la verifica di un rischio archeologico dell’intera zona. Dopo aver segnalato alla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Ragusa la necessità che il sito di Bellamagna venisse riconosciuto di interesse pubblico, il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna torna alla carica sull’argomento chiedendo una verifica di rischio archeologico sull’intera zona. Con il supporto di un circostanziato documento, a firma di un archeologo, si ritiene che la intera contrada, inclusa l’area del realizzando impianto di produzione di biometano, presenti un rischio archeologico molto alto e si chiede  alla Soprintendenza di Ragusa di porre in essere i necessari atti istruttori al fine di adottare ogni misura idonea di tutela, anche provvisoria, nelle more di una auspicata revisione del Piano paesistico e di una perimetrazione più ampia del vincolo di interesse archeologico in atto esistente.

La dichiarazione del sindaco di Pozzallo
“E’ un ulteriore passo per tutelare l’integrità di contrada Bellamagna – afferma il primo cittadino di Pozzallo -  le sue bellezze naturalistiche e le importanti  presenze archeologiche, che non possono essere deturpate da un insediamento industriale invasivo e nocivo per la salute dei cittadini”.

0

0

0

0

0

Contrada bellamagna
Impianto biometano
Soprintendenza ragusa
Commenti
Contrada Bellamagna Pozzalo: verifica rischio archeologico
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Scicli, dedicare una via al giudice Severino Santiapichi
News Successiva
Covid Ragusa: 249 positivi e 24 ricoverati