Appuntamenti

La Musica non si ferma a Modica nonostante il Covid 19

Riprendono gli appuntamenti di Ami Modica

0

0

0

0

0

La Musica non si ferma a Modica nonostante il Covid 19 La Musica non si ferma a Modica nonostante il Covid 19

Modica - “Proviamo insieme a far sì che la musica non si fermi di nuovo. AMI Modica ritorna agli appuntamenti dell’autunno 2020, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza”. La presidente dell’Associazione Mozart Italia sede di Modica Anna Maria Spoto, annuncia – come già fatto in estate con Vespero Musicale - di voler confermare gli appuntamenti previsti ad ottobre e novembre, individuando spazi e modalità compatibili con il distanziamento e con le altre disposizioni necessarie a evitare il propagarsi del contagio da Covid-19.Si ricomincia venerdì 23 ottobre con il concerto per pianoforte di Nicola Losito.  L’appuntamento è alle ore 19 a Palazzo della Cultura e ovviamente è consigliabile prenotare, dato che il numero dei partecipanti potrà limitarsi ai posti disponibili secondo le regole stabilite per i luoghi dello spettacolo.

“Ma invitiamo il nostro pubblico ad esserci e a restare profondamente vicino ad ogni artista”, continua Spoto: “Perché la cultura sta vivendo uno dei momenti più sofferti ed incerti mai accaduti negli ultimi anni o forse mai nei nostri ricordi, a causa di ogni tipo di limitazione e del poco sostegno ad un mondo di cui prendersi cura è invece indispensabile”. Nicola Losito a 25 anni è già considerato uno dei maggiori talenti della sua generazione. A soli 21 anni la rivista Amadeus gli ha dedicato la copertina della rivista con un CD inedito interamente dedicato a Robert Schumann. E poco dopo ha ricevuto la Medaglia della Camera dei Deputati conferita come riconoscimento al talento.

Ha tenuto innumerevoli concerti in tutto il mondo e vinto numerosi premi nazionali e internazionali. A Modica si esibirà con un programma interamente dedicato a Ludwig van Beethoven, con la Sonata op.13 “Patetica” e la Sonata op.27 n.2 in do diesis minore “Al chiaro di luna”, e a Franz Liszt, con la Fantasia quasi Sonata. Après une lecture du Dante S. 161 e la Rapsodia Spagnola S. 254. Il prossimo appuntamento già in programma, con l’auspicio di poterlo confermare, sarà il 6 novembre con il Quartetto Alinde insieme ad Alessio Pianelli al violoncello.

0

0

0

0

0

Musica non si ferma
Ami modica
Associazione mozart
Commenti
La Musica non si ferma a Modica nonostante il Covid 19
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Giornata Missionaria Mondiale anche a Ragusa
News Successiva
Documentario comunicazione archeologica: premiati Tubiana-Brun e Di Martino