Sport

Modica Calcio spumeggiante vince all'esordio casalingo

Campionato

0

0

0

0

0

Modica Calcio spumeggiante vince all'esordio casalingo Modica Calcio spumeggiante vince all'esordio casalingo

Modica – Un Modica bello a metà, fa sua l'intera posta in palio contro una rocciosa Armerina che subisce tanto nel primo tempo, reagisce nella ripresa mettendo in difficoltà l'undici di Trombatore che alla fine a lottato con il coltello tra i denti riuscendo a portare a casa i primi tre punti in campionato. Un successo tanto voluto quanto meritato dai “tigrotti” che seppur privi di Basile e Stancanelli squalificati, Riela e Vicari infortunati e di Hurtado e Vega in attesa del transfert internazionale, hanno reagito alle critiche arrivate in settimana e hanno riscattato la sconfitta dell'esordio sul campo del Mazzarrone.

La formazione quasi obbligata schierata da Orazio Trombatore, parte con le giuste motivazioni e mette in mostra un gioco bello da vedere,ma allo stesso modo efficace e pungente. Dopo una piccola sbavatura difensiva che poteva costare cara al 1' quando da una rimessa laterale di lunga gittata di Sanyang che pesca in area di rigore un attaccante armerino che da buona posizione tira a lato il Modica prende in mano il pallino del gioco e domina per tutta la prima frazione di gioco. Al 6' Puccia in proiezione offensiva sulla destra arriva sul fondo e crossa al centro, dove Mirco Gurrieri fa da “velo” con palla che arriva a Sciliberto il cui tiro è debole e non crea problemi per Marino. Al 10' i rossoblù passano in vantaggio. Angolo di Sciliberto che applica alla perfezione uno schema studiato in settimana.

Palla corta per Sammito che si gira e da posizione decentrata batte a rete con Marino che riesce a deviare, la palla sbatte sulla traversa e torna in campo dove Anania ben appostato sospinge in rete. Gli ospiti vanno in affanno e il Modica diventa assoluto padrone del campo. I “tigrotti” cercano il raddoppio ripetutamente e lo trovano al 24'. Azione da manuale iniziata dalle retrovie con palla che arriva sulla destra a Galfo che “scarica” per l'accorrente Mirco Gurrieri che batte una sorta di rigore in movimento che spiazza Marino e fa 2 – 0 per i rossoblu. Il Modica cerca con insistenza la rete che potrebbe chiudere il match,ma non la trova, così si va al riposo con i ragazzi di Trombatore avanti di due reti. Nella ripresa l'undici di casa entra in campo meno determinato, mentre i biancorossi ospiti provano a reagire,riuscendoci al 10' quando dal solito lancio dalle retrovie la difesa modicana si fa trovare impreparata, la sfera arriva a Caputa che dai sedici metri lascia partire un diagonale che finisce alle spalle di Danilo Gurrieri disteso vanamente in tuffo alla sua destra.

L'Armerina prende coraggio,mentre il Modica accusa il colpo anche se non corre grossi pericoli. Al 17' anzi sono i padroni di casa a sfiorare il gol, quando Sciliberto sulla sinistra serve sulla corsa Campailla che entra in area e crossa dal lato corto con Marino che in tuffo e a pugni chiusi devia anticipando l'intervento di Anania.  Al 41' altra occasione per il Modica grazie all'invenzione di Sammito che dalla sinistra vede e serve a destra Iurato che controlla entra in area e tira con palla che si spegne a lato. Dopo 5'recupero l'ottimo Casali di Crema mette fine al match che regalai primi tre punti stagionali ai “tigrotti” che domenica prossima sono attesi dal derby di Comiso, dove Trombatore spera di avere a disposizione anche lo spagnolo Hurtado e l'argentino Vega. 

0

0

0

0

0

Modica calcio
Mazzarrone
Trombatore
Armerina
Campionato
Commenti
Modica Calcio spumeggiante vince all'esordio casalingo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Debutto in A amaro per lo Spezia, vince il Sassuolo 4-1
News Successiva
Roma-Juve 2-2, doppio Veretout e doppio CR7