Sport

calcio

Ottimismo Milan su Ibra, Gazidis e Maldini "è la nostra priorità"

oggi in conferenza stampa a Milanello

0

0

0

0

0

Ottimismo Milan su Ibra, Gazidis e Maldini "è la nostra priorità" Ottimismo Milan su Ibra, Gazidis e Maldini "è la nostra priorità"

Nel Milan che verrà ci sarà ancora Zlatan Ibrahimovic. L’accordo per il rinnovo del 38enne svedese non è stato ancora trovato ma sul fronte rossonero filtra ottimismo, a partire dal Ceo Ivan Gazidis, oggi in conferenza stampa a Milanello assieme a Paolo Maldini e Ricky Massara. ’’Ibrahimovic ha giocato un ruolo importante sin dal suo arrivo e vorremmo far sì che continui ad averlo - sottolinea l’ad rossonero - Stiamo facendo tutto il possibile perchè questa trattativa si possa concludere in maniera positiva. E’ una sfida speciale per tutti ma sono ottimista’’. ’’Stiamo lavorando duramente per arrivare a un accordo, è questa la nostra idea e proveremo a chiudere in tempi molto stretti - gli fa eco Maldini -

E’ normale avere un piano B, un piano C ma lui è la nostra priorità e lo sa’’. Altro caso spinoso è quello di Donnarumma, in scadenza nel 2021. ’’Siamo arrivati all’ultimo anno di contratto ma è giusto provare a risolvere la situazione Zlatan per poi affrontare il problema del rinnovo di Gigio - sottolinea ancora Maldini - Abbiamo grande fiducia nel fatto che voglia continuare con noi e possiamo offrirgli la miglior soluzione possibile sotto tutti i punti di vista. Siamo pronti a fare delle offerte adeguate al valore di un giocatore così importante’’.

0

0

0

0

0

Milan
Italpress
Ibrahimovic
Rinnovo contratto
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Ottimismo Milan su Ibra, Gazidis e Maldini "è la nostra priorità"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Usain Bolt positivo "Non ho sintomi ma sono in isolamento"
News Successiva
Mondiale F.1 si chiude il 13 dicembre ad Abu Dhabi