Sicilia

Coronavirus: tornati in Sicilia da neve senza quarantena, procura Messina apre inchiesta

Dopo aver fatto tappa a Bergamo

0

0

0

0

0

Coronavirus: tornati in Sicilia da neve senza quarantena, procura Messina apre inchiesta Coronavirus: tornati in Sicilia da neve senza quarantena, procura Messina apre inchiesta

Messina, 23 mar. - Finisce in Procura la settimana bianca di un gruppo di professionisti di Messina tornati lo scorso 7 marzo dal Trentino, dopo avere fatto tappa all'aeroporto di Bergamo, senza andare in quarantena. Il Procuratore capo di Messina, Maurizio de Lucia, come apprende l'Adnkronos, ha aperto una indagine conoscitiva per fare luce su quanto accaduto e per capire se ci sono gli estremi di un reato. Il gruppo di oltre cento persone, di ritorno a Madonna di Campiglio, non si è autoregistrato nè ha avvisato le autorità. Tra loro alcuni sono risultati positivi, uno dei quali è un medico.

A lanciare l'allarme è stato proprio l'esito positivo del tampone di un medico che ha raccontato di avere fatto parte di una comitiva che era stata a sciare in Trentino. Si tratta di un medico del Policlinico che presta anche servizio presso un centro diagnostico di Santa Teresa Riva, un comune del versante jonico della provincia.

0

0

0

0

0

Commenti
Coronavirus: tornati in Sicilia da neve senza quarantena, procura Messina apre inchiesta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Coronavirus, nel palermitano positivo un bimbo di 18 mesi
News Successiva
Coronavirus Messina, bloccata ad Acitrezza la Renault sbarcata in Sicilia