Attualità

Modica, niente botti per Capodanno: ordinanza del sindaco

Ecco tutti i divieti

1

0

0

1

0

Modica, niente botti per Capodanno: ordinanza del sindaco Modica, niente botti per Capodanno: ordinanza del sindaco

A Modica niente botti per salutare l’arrivo del nuovo anno. Il Sindaco, Ignazio Abbate, ha emanato oggi apposita ordinanza che vieta l’accensione, il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici dalle ore 01:00 del 31/12/2019 alle ore 24:00 del 06/01/2020.

I trasgressori verranno puniti con una sanzione amministrativa che varia dai 25 ai 500 euro come stabilito dall’articolo 7 bis del D.L. n.267/2000. Nessuno spettacolo pirotecnico verrà inoltre organizzato dal Comune nel rispetto dell’ordinanza. “Abbiamo recepito le numerose istanze che ci sono arrivate nei giorni scorsi dalle associazioni animaliste e da privati cittadini preoccupati per la reazione dei loro amici a quattro zampe spaventati dal rumore dei botti. A questo aggiungiamo i rischi per la salute e l’incolumità pubblica visto che ogni anno piccoli e grandi incidenti legati ai petardi interessano cittadini in ogni comune italiano.

Per tali motivazioni – continua il Sindaco Abbate – abbiamo emanato questa ordinanza con effetto immediato, per garantire festeggiamenti silenziosi in ogni angolo della nostra Città”. Insieme all’ordinanza sui fuochi e sui petardi ne è stata emanata un’altra che riguarda la detenzione, il consumo, la vendita per asporto e somministrazione di qualsiasi bevanda contenuta in bottiglie o bicchieri di vetro. La validità del divieto va dalle 20:00 del 31 dicembre 2019 alle 6 del 01/01/2019 e dalle 20:00 del 05/01/2019 alle 06:00 del 06/01/2020.

1

0

0

1

0

CapodannoDivietoBottiFuochi artificio
Commenti
Modica, niente botti per Capodanno: ordinanza del sindaco
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Infanzia negata a Vittoria: una panchina bianca per Alessio e Simone
News Successiva
Nevica a Ragusa: neve, gragnola e venti di burrasca