New York

In California continua la battaglia contro gli incendi

Un milione di persone senza elettricità

NEW YORK (STATI UNITI) - La California prosegue la sua battaglia contro le fiamme, mentre gli incendi Kincade (da nord) e Getty (dal sud dello Stato) continuano a divampare e nuove raffiche di venti "di Santa Ana", conosciuti per la loro potenza e il loro basso tasso di umidita', hanno fatto scattare di nuovo l'allerta.

Un milione di persone e' ancora oggi senza elettricita' nella parte settentrionale della California, dove gli incendi hanno bruciato circa 76 mila acri di terreno e distrutto 189 strutture. Circa 4500 vigili del fuoco stanno operando in quest'area e in meno di 24 ore sono stati registrati i primi miglioramenti: se ieri solo il 15% delle fiamme era stato domato, oggi il 30% dell'incendio e' stato contenuto, secondo quanto riferito dal Los Angeles Fire Department. La crisi pero' e' lontana dall'essere risolta. Un nuovo incendio scoppiato a Simi Valley all'alba di mercoledi', circa 80 chilometri a nord-ovest di Los Angeles, dove i venti di Santa Ana stanno aumentando di intensita', ha costretto le autorita' a evacuare i residenti delle citta' di Moorpark e Simi Valley.

Un'area questa dove e' situata anche la Ronald Reagan Library and Museum, il complesso socio-culturale dedicato all'ex Presidente statunitense, all'interno del quale si trovano i resti del Presidente e della moglie, Nancy. La biblioteca, al momento, e' stata messa in sicurezza, mentre le evacuazioni dei residenti sono iniziate alle 6.30 del mattino di mercoledi'.

(ITALPRESS)