Istruzione

Asilo nido fuori le mura a Modica: esempio ora seguito dalla Lombardia

A Modica attivato due anni fa

Asili nido: l’esempio di Modica ora seguito dalla regione Lombardia. “Nel giorno in cui importanti esponenti politici vantano il primato della regione Lombardia per aver messo a disposizione gratuitamente l’asilo in favore di 15 mila bambini, noi nel profondo sud abbiamo già attivato da due anni l’asilo nido fuori le mura in maniera gratuita per tutti e l’asilo nido dietro pagamento di una quota simbolica”.

Commenta così il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, subito dopo essere uscito dalla stanza di S.E. Rosetta Scotto Lavina, Dirigente del Ministero degli Interni per l’area Pac- Infanzia. Il Primo Cittadino modicano è stato ricevuto dal Prefetto per esporre i contenuti del progetto “Asili nido fuori le mura” in vista di un suo rinnovo. “Ho consegnato un book con tutto quello che abbiamo realizzato grazie al progetto finanziato tre anni fa dal Ministero dell’Interno. La dottoressa Scotto Lavina è rimasta entusiasta di quello che ha visto e mi ha anche chiesto di poter illustrare il progetto di Modica nel corso della tradizionale conferenza stampa di fine anno al cospetto del Ministro.

Per noi è stato un grande onore ricevere i complimenti dell’alto funzionario ministeriale che preludono ad un rinnovo del progetto che ci consentirà di poter gestire anche nel futuro queste strutture. Sono contento che una volta tanto il Sud abbia anticipato il Nord in un progetto sociale come quello degli asili gratuiti”.