Medicina

Vaccino antinfluenzale 2019, i consigli del Ministero della salute

Ecco la delibera Aifa

Vaccino antinfluenzale 2019 2020, i consigli del Ministero della salute. L’influenza quest’anno secondo le previsioni degli esperti sarà molto aggressiva.

La stagione influenzale 2019/2020 è stata presentata con una delibera Aifa sui vaccini per l’influenza e le raccomandazioni del Ministero della salute sulla Gazzetta ufficiale del 17 settembre. Sulla Gazzetta Ufficiale è stata pubblicata la determina N. 698/2019 dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) relativa all’aggiornamento annuale dei vaccini antinfluenzali per la stagione 2019-20, autorizzati secondo procedura registrativa nazionale, di mutuo riconoscimento e decentrata. Vengono autorizzati anche i vaccini influenzali approvati secondo la procedura registrativa centralizzata coordinata dall’Agenzia europea per i medicinali (Ema).

La composizione dei vaccini influenzali segue infatti le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dell’Ema. Inoltre, secondo le indicazioni della Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2019-2020” pubblicata dal ministero della Salute il 17 luglio 2019, il periodo autunnale quello più indicato per lo svolgimento delle campagne di vaccinazione antinfluenzale. La protezione indotta dal vaccino (raccomandato per tutti i soggetti a partire dai 6 mesi di età che non hanno controindicazioni al vaccino) ha inizio circa due settimane dopo la somministrazione del vaccino e permane per un periodo di sei/otto mesi, per poi decrescere.

Si sottolinea anche l’importanza di una corretta igiene personale al fine di limitare la diffusione dell’influenza. Tra i consigli: lavaggio delle mani, buona igiene respiratoria, uso di mascherine e isolamento volontario.