La lettura dei contatori non è stata ancora effettuata

Caos bollette idriche a Modica: ecco cosa succede

La denuncia di Sinistra Italiana

E' caos a Modica sulle bollette idriche. Migliaia di cittadini destinatari dei bollettini di pagamento, sono stati costretti a lunghe file allo sportello, per cercare di chiarire molti dubbi. Un super lavoro anche per gli addetti al servizio. Sulla questione interviene Sinistra Italiana Modica con una nota firmata Vito D'Antona.

"Le bollette che ci sono in giro e che la gente ci ha mostrato - scrive D'Antona - riportano le seguenti diciture: “Acconto 2019. Periodo fatturato: dal 01/01/2019 al 31/12/2019 – Consumo rilevato: mc. 0”; in tante altre vengono indicati consumi, sempre per l’anno 2019, forfettari e non in linea con gli anni passati. Secondo anche quanto dichiarato dal sindaco le letture devono essere ancora eseguite da una ditta specializzata. Ma perché inviare ad agosto un acconto con il solo canone idrico, indicando un consumo zero (quando non è così) e arrivare ad ottobre senza avere effettuato la lettura dei contatori? si chiede Sinistra Italiana.

Lo smantellamento del servizio di lettura dei contatori, in parte garantito in passato dai lavoratori della Spm e l’affidamento a ditta esterna dopo sei anni della sua amministrazione, con bassissime percentuali di riscossione intorno al 30%, dimostra la qualità di organizzazione del servizio.