Tv

Su Rai 2 o anche no, una finestra sulla disabilità

La vita di un gruppo di ragazzi che lavorano nell'Albergo Etico di Roma

La vita di un gruppo di ragazzi che lavorano nell'Albergo Etico di Roma o suonano nel gruppo Ladri di Carrozzele, con ospiti illustri - come Mogol, Renzo Arbore, Piero Angela, Carlo Verdone, Javier Zanetti, Flavio Insinna e molti altri - da sempre sensibili ai temi del sociale, si raccontano nelle loro attese, difficolta' e conquiste.

Questi gli ingredienti di un docu-reality sociale - "O anche no" in onda dal 29 settembre alle 09.15 su Rai2 per dieci puntate - ambientato nel mondo dei giovani disabili, le loro aspettative, la conquista di un lavoro, il sostegno delle famiglie, il sogno e la realizzazione di un amore. Un'iniziativa della Rai per la coesione sociale, con l'obiettivo, anche attraverso l'utilizzo dei social network, parte integrante del progetto di Rai2, di avvicinare giovani e adulti attraverso il messaggio che costituisce il filo rosso delle 10 puntate: "da vicino nessuno e' normale". Un tema per ogni puntata: amore, sport, cibo, musica, scuola e bullismo, fede, famiglia, ambiente, animali e lavoro. Una squadra di ospiti che prevede anche Arisa, Valentina Battistini (conduttrice tv), Cristina Bowerman (chef), Paolo Borrometi, Giovanni Caccamo, Sabina Ciuffini, Nicoletta Mantovani, Iacopo Melio (giornalista), Giulia Luzi, Bobo Rondelli, e Jo Squillo.

Un programma di Paola Severini Melograni e Vito Sidoti, insieme ai ragazzi di RadioImmaginaria, il "troll" Gian Marco Saolini e la band sbrock dei Ladri di Carrozzelle. La regia e' di Davide Frasnelli.

(ITALPRESS)