Sport

Calcio: Mondiali Donne. Italia batte 2-1 Australia al debutto

Nel debutto del Girone C

0

0

0

0

0

Calcio: Mondiali Donne. Italia batte 2-1 Australia al debutto Calcio: Mondiali Donne. Italia batte 2-1 Australia al debutto

Nel debutto del Girone C dei Mondiali femminili di Francia2019, l'Italia del ct Bertolini ha battuto a Valenciennes l'Australia con il punteggio di 2-1. All'11' l'Italia trova anche la rete di Bonansea annullato per un off-side millimetrico, al 20' Raso non riesce a deviare un tiro dalla distanza di Van Egmond.

Al 22' arriva la doccia fredda per le azzurre: capitan Gama trattiene in area Kerr facendola cadere, rigore netto che la stella 'aussie' si fa parare da Giuliani per poi trafiggerla sul conseguente tap-in. L'Italia subisce il colpo e l'Australia chiude il tempo in attacco: brava Giuliani a sventare uno stacco di Logarzo, che nel finale si fa ancora minacciosa di testa. Nella ripresa l'Italia cerca subito il pareggio e lo trova all'11' con Bonansea, che stavolta in posizione regolare entra in area e supera e batte Williams. Kerr si vede annullare una rete per off-side, le azzurre lamentano un fallo di mano in area avversaria ma il Var non le accontenta.

Ancora una rete non convalidata all'Italia al 36': Sabatino e' in off-side al momento del tiro che si stampa sul palo, inutile il tap-in vincente. All'ultimo secondo, arriva addirittura il 2-1 azzurro con uno stacco di Bonansea, che firma cosi' una doppietta. Venerdi' 14 giugno, a Reims (ore 18), secondo match per la Nazionale tricolore contro la Giamaica.

0

0

0

0

0

Calcio
Mondiali
Donne
Italia
Batte
Australia
Sport
Commenti
Calcio: Mondiali Donne. Italia batte 2-1 Australia al debutto
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Italia travolgente ad Atene, 3-0 alla Grecia
News Successiva
Calcio: finali Cft Figc, vince Cologno al serio davanti a Zambrotta