Economia

Agricoltura Bio, ad aprile 2020 la prima edizione della Fiera B/Open

Si terrà a Veronafiere

0

0

0

0

0

Agricoltura Bio, ad aprile 2020 la prima edizione della Fiera B/Open Agricoltura Bio, ad aprile 2020 la prima edizione della Fiera B/Open

Si terra' a Veronafiere, da mercoledi' 1 a venerdi' 3 aprile 2020, B/Open, la prima fiera italiana b2b rivolta esclusivamente agli operatori professionali dell'agricoltura e dell'alimentazione biologica.

La nuova iniziativa, presentata oggi a Milano all'Unicredit Tower, e' patrocinata da Aiab-Associazione Italiana Agricoltura Biologica ed e' dedicata a produttori e trasformatori, GDO, distribuzione organizzata, retail, horeca, negozi specializzati, erboristerie, farmacie e parafarmacie, in poche parole a tutta la filiera del natural self-care e del bioalimentare. Un settore che, superata ormai da tempo la fase pionieristica, e' uscito dalla nicchia fino a imporsi come fenomeno sociale e culturale. "Riteniamo che oggi si senta la necessita' di discutere queste tematiche, alla vigilia del trentennale del Regolamento Europeo che introdusse il biologico, attraverso un approccio serio e scientifico che consenta di sfatare una serie di falsi miti sul settore.

Questo anche per dare una risposta a un consumatore che, sempre di piu', oggi vuole sapere che cosa c'e' dietro a un prodotto, anche relativamente agli aspetti legati all'ambiente, alla salute e al benessere - spiega all'Italpress Flavio Innocenzi, direttore commerciale di Veronafiere -. Il biologico - aggiunge - ha ancora ampie prospettive di sviluppo nel nostro Paese, dove rappresenta ancora solo il 5% del mercato".

0

0

0

0

0

Agricoltura
Aprile
2020
Fiera
B/open
Economia
Commenti
Agricoltura Bio, ad aprile 2020 la prima edizione della Fiera B/Open
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Mobilità sostenibile, Ceo di Michelin: è ora di agire
News Successiva
Modica, Gal Terra Barocca, investimenti per 5 milioni e mezzo di euro