Milano

Open fiber e Fibra.City avviano era dei 10 giga al secondo

L'era delle connessioni

Open Fiber e l'operatore Fibra.City superano il muro di 1 Gigabit al secondo e, con il nuovo servizio XGS-PON, avviano l'era delle connessioni commerciali fino a 10 Giga simmetrici. All'Honesty Club, locale sui Navigli, per la prima volta in Italia e' stato testato con successo su rete live il nuovo servizio di accesso a internet, con il quale e' possibile raggiungere una velocita' fino a 10 Gigabyte grazie al riuso dell'infrastruttura esistente in rete ottica gia' sviluppata da Open Fiber, sfruttando ulteriormente la capacita' quasi illimitata della fibra ottica. Ad esempio, per fare il download di un gioco 4K da 50GByte occorrono due ore con una connessione a 50Mbps, mentre con una connessione da 10 Giga bastano solo 40 secondi.

"Siamo pionieri in Italia in quest'ottica tipo di sperimentazione su rete commerciale - ha commentato Domenico Angotti, head of engineering di Open Fiber -. Per le reti in rame quello di 1 giga e' un punto di arrivo, per noi invece e' un punto di partenza, in quanto in futuro vogliamo arrivare a 25, 40 o 50 giga, raggiungendo velocita' vertiginose". "Vogliamo far conoscere al mercato italiano le potenzialita' della rete Open Fiber, l'unica capace di crescere in futuro in un modo che non possiamo nemmeno immaginare", ha sottolineato Lorenzo Delorenzi, Ceo di Fibra.City.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News