Presentata ieri sera a Palazzo Spadaro

Cavalcata di San Giuseppe 2019 a Scicli

Presenti gli organizzatori

Presentata ieri sera nella sala Falcone-Borsellino di Palazzo Spadaro l’edizione 2019 della Cavalcata di San Giuseppe, in programma sabato 23 e domenica 24 marzo a Scicli. (Al tavolo di presentazione il sindaco Enzo Giannone, il vice sindaco Caterina Riccotti, il presidente del Consiglio comunale Danilo Demaio, padre Ignazio La China della parrocchia San Giuseppe e Uccio Brancati in rappresentanza dell’associazione ‘Gli Amici di Giorgione’).

E’ stato il sindaco Enzo Giannone ad aprire la presentazione della festa folcloristica-religiosa. “Sarà un’edizione come sempre straordinaria- ha detto il primo cittadino Giannone- che richiama l’attenzione non solo degli sciclitani ma di tanti turisti che ci chiedono informazioni su questo evento che fa parte del ‘Registro delle Eredità Immateriali’. Per Scicli sarà un giorno di festa, la sfilata di cavalli bardati attirerà l’attenzione di migliaia di persone”. In sala molti bardatori ad applaudire i vari interventi. A farsi carico dell'evento l'associazione culturale “Gli Amici di Giorgione”, in collaborazione col Comune e la parrocchia di San Giuseppe. In sala sono stati esposti alcuni premi che saranno consegnati durante la “due giorni”, tra questi il ‘Palio della Cavalcata di San Giuseppe’ del Comune di Scicli e il Trofeo dell’Associazione culturale “Gli Amici di Giorgione”. E’ toccato a Uccio Brancati de “Gli Amici di Giorgione” illustrare nei particolari la festa.

“Sono molto emozionato- ha esordito Brancati-, per questa edizione che ci siamo caricati sulle spalle. Per la prima volta siamo organizzatori di una manifestazione alla quale abbiamo sempre partecipato in qualità di bardatori. Sarà un’esperienza interessante che ci impegnerà fino in fondo, senza lesinare energie. Nei prossimi giorni sapremo il numero dei partecipanti alla Cavalcata di San Giuseppe; ci saranno come sempre 10/15 bardature complete. Tutti i lavori in rassegna saranno giudicati da due giurie, una delle quali composta da giornalisti per assegnare il ‘Premio stampa’. Quest’anno potranno votare le bardature (esclusa la propria) anche i bardatori”.

Il vice sindaco Caterina Riccotti si è soffermata sull’importanza che riveste la manifestazione in chiave turistica e sulla possibilità di realizzare i falò. “La cavalcata di San Giuseppe- ha detto Riccotti- attira l’attenzione di tantissima gente che avrà la possibilità di visitare il nostro barocco e degustare i prodotti tipici. Per quanto riguarda la realizzazione dei falò, fino al 14 marzo, sarà possibile (compilando apposito modulo scaricabile dal sito del Comune) fare richiesta a palazzo di città”. La festa del sabato inizierà già alle 15.30 con la sfilata di un gruppo folcloristico; alle 18 la presentazione in piazza Italia delle bardature. La carovana di cavalli e cavalieri si trasferirà davanti la chiesa di San Giuseppe da dove inizierà ufficialmente la Cavalcata di San Giuseppe 2019.

Nel corso della serata sono stati presentati anche il presentatore della manifestazione Mimmo Miceli e il fotografo ufficiale Massimo Scorza. A breve gli organizzatori definiranno nei dettagli il programma della festa. Gli altri particolari della manifestazione saranno comunicati nei prossimi giorni.