Attualità

Disabili gravi, piani personalizzati di assistenza: ecco dove

A Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Monterosso Almo e santa Croce Camerina

0

0

0

0

0

Disabili gravi, piani personalizzati di assistenza: ecco dove Disabili gravi, piani personalizzati di assistenza: ecco dove

Piani personalizzati di assistenza per disabili gravi a cura del Distretto Socio-Sanitario D44, a Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Monterosso e Santa Croce

Piani personalizzati per i disabili gravi curati dal Distretto socio sanitario D44. Pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Ragusa un avviso pubblico del Distretto Socio-Sanitario D44, che comprende i Comuni di Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Monterosso Almo e Santa Croce Camerina.

L’avviso è rivolto ai cittadini residenti nei comuni del Distretto con disabilità grave ai sensi dell’art. 3 comma 3 della legge 104/92 per l’attivazione del Patto di Servizio attraverso l’erogazione di servizi territoriali di assistenza. Gli interessati possono presentare istanza entro il 29 marzo 2019, allegando copia del documento di riconoscimento del beneficiario e del richiedente, la certificazione ISEE (fatta eccezione per i soggetti minorenni) ed il verbale della commissione attestante la disabilità grave. Il modello dell’istanza può essere ritirato presso gli uffici del Servizi Sociali del Comune di residenza del disabile oppure scaricato dal sito istituzionale del Comune di Ragusa (sezione “In Evidenza” dell’homepage).

L’Unità di Valutazione Multidimensionale (socio-sanitaria) accerterà le condizioni di dipendenza vitale e del grado di non autosufficienza dei richiedenti, che potranno successivamente usufruire di un piano personalizzato di assistenza.

 

0

0

0

0

0

Disabili
Gravi
Assistenza
Commenti
Disabili gravi, piani personalizzati di assistenza: ecco dove
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Comiso, l'asilo comunale Mazzini non è sicuro
News Successiva
Pulizia del territorio a Vittoria: bonifica discariche