Il Libero Consorzio rescinde contratti di affitto

Rischio doppi turni in scuole di Modica? Il sindaco lo esclude

Il risparmio sarebbe di 186 mila euro annui

Il Libero Consorzio Comunale di Ragusa annuncia la disdetta dei contratti di locazione degli edifici privati dove sono allocati alcuni Istituti d'istruzione superiore di Modica, per i quali si potrebbe prospettare il rischio dei doppi turni. Sulla vicenda, da Viale del Fante, è stato diffuso un comunicato stampa in queste ore.

La criticità finanziaria del Libero Consorzio Comunale di Ragusa con la mancata approvazione del bilancio di previsione 2018-2020 e gli interventi legislativi non intervenuti per evitare il default dell’ente che si trova in una fase di pre-dissesto hanno costretto il dirigente del settore della Pubblica Istruzione a disdire i contratti di locazione degli edifici dove si trovano l’Istituto Alberghiero ‘Principi di Grimaldi’, il Liceo Artistico di Modica di via San Giuliano e di via Sorda-Sampieri, il Convitto dell’Alberghiero. Disdetti anche i locali della sezione staccata di Chiaramonte Gulfi dell’Alberghiero di Modica. Con la disdetta di questi contratti, a partire dal 1 settembre 2019 ovvero con l’inizio del nuovo anno scolastico, il risparmio è di 186 mila euro.

La disdetta dei contratti di locazione, stante la perdurante criticità finanziaria dell’ente, costringerà i dirigenti scolastici alla soluzione dei doppi turni nei locali di proprietà del Libero Consorzio Comunale di Ragusa. Ma sulla questione abbiamo sentito il sindaco di Modica Ignazio Abbate che esclude questa possibilità. "Parlerò con il Presidente della Regione, Nello Musumeci e si troveranno le risorse necessarie per evitare che i contratti di locazione vengano disdetti, si troverà una soluzione prima che inizi il nuovo anno scolastico" ha assicurato il sindaco.