Comuni

Tutte le sezioni

Le Gesta poetiche di Laura Longhitano in mostra a Ragusa

Cultura
15/05/2019 - 12:05

Laura Longhitano, artista milanese espone al Centro di aggregazione culturale di Ragusa nella mostra “Gesta Poetiche” a cura di Amedeo Fusco, testo critico di Raffaele Iaria. Inaugurazione oggi, 15 maggio ore 19,00, in via Mario Leggio.

L’artista è allieva del Maestro Aldo Fornoni, tra i massimi esecutori in Italia della pittura a pastello cretoso ed ha saputo far tesoro dei suggerimenti. Un’esperienza maturata sul campo che prima di approdare alla tecnica del “pastello-cretoso” ha sperimentato l’olio e la tempera. Per ottenere determinate sfumature, quelle che emergono dalle sue opere, bisogna avere la cassetta degli attrezzi, cioè aver raggiunto una tale sicurezza di esecuzione che si ottiene solo con la costanza, la voglia e la passione di fare. E’ la forza della creta impastata con il colore che prende il sopravvento anche in artisti come la Signora Longhirano. Sicuramente a torto, il pastello per molto tempo è stato considerato una tecnica minore perché era usato per delineare le composizioni da realizzare con altre tecniche, ma il tempo e soprattutto la storia ci raccontano altro.

Ha partecipato a varie esposizioni e concorsi, anche all’estero (Parigi e Berlino). Nel 2016 ha partecipato alla 58° biennale di Venezia per il Jubileum, e alla presentazione del volume “Quando la creatura parla”, ha partecipato alle varie tappe della mostra “Omaggio a Frida”. Aderisce al Centro di Aggregazione Culturale. Si è specializzata nel ritratto, per il quale il pastello è la tecnica ideale per l'immediatezza, la freschezza e la trasparenza dell'esecuzione. La mostra sarà visitabile fino al 25 Maggio dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.