Attualità

Due cani randagi avvelenati a Vittoria

In contrada Cicchitto

0

0

0

0

0

Due cani randagi avvelenati a Vittoria Due cani randagi avvelenati a Vittoria

Due cani randagi avvelenati a Vittoria in contrada Cicchitto. La segnalazione di Idea Liberale

Vittoria - Due cani randagi sono stati avvelenati nell’area di contrada Cicchitto in cui sorgeva l’ex cooperativa Rinascita. Ancora una volta sono stati presi di mira, e non si capisce bene il motivo, due animali che non c’entravano niente e che hanno probabilmente ingurgitato le esche di persone senza cuore. E’ Idea Liberale a chiedere alle forze dell’ordine di verificare come stanno le cose, avviando le opportune indagini, e di intervenire di conseguenza. “Tra l’altro – sottolinea il presidente di Idea Liberale, Giuseppe Scuderi – non è la prima volta che si verificano episodi del genere, in prossimità della stessa zona. Significa che c’è qualcuno che è intenzionato a creare problemi molto seri ai nostri amici a quattro zampe e tutto ciò risulta intollerabile.

Chiediamo che si possa fare piena luce intanto sugli episodi in questione e che poi si provveda, eventualmente, a bonificare la zona dalla presenza di esche avvelenate che potrebbero contribuire a creare altre spiacevoli perdite tra i randagi. Martin e Lupo, questi i nomi dei due cani, erano assolutamente innocui ed erano stati adottati dai residenti del quartiere. Siamo convinti che non è questa la città che meritiamo e tutti assieme dobbiamo portare avanti un percorso che ci responsabilizzi a fare sempre di più e meglio. Ecco perché invitiamo la polizia locale a verificare come stanno le cose e, nel caso, a intervenire.

Ma soprattutto invitiamo tutte le associazioni animaliste a fare quadrato e a trovare una piattaforma unica di sollecito che invogli il Comune a predisporre le iniziative più opportune per dare risposte alle esigenze degli amici di cani, gatti e di tutti gli animali d’affezione”.

0

0

0

0

0

Cani
Avvelenati
Contrada cicchitto
Idea liberale
Commenti
Due cani randagi avvelenati a Vittoria
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Marina di Ragusa, si inaugura la nuova tensotruttura
News Successiva
Presidi Territoriali di emergenza, turni senza medici: incontro con direttore Asp Ragusa