Italia

Confindustria: crescita non accelera e restano i rischi

A fronte di timide schiarite in alcuni mercati

0

0

0

0

0

Confindustria: crescita non accelera e restano i rischi Confindustria: crescita non accelera e restano i rischi

Non accelera la crescita italiana e restano i rischi, a fronte di timide schiarite in alcuni mercati. E' quanto emerge dalla Congiuntura flash del Centro Studi Confindustria.

In particolare, il Pil in Italia si preannuncia debole nel 4° trimestre, come nei precedenti (+0,1%). L'occupazione da luglio segue un andamento altalenante (in ottobre +0,2%). L'industria resta in difficolta': a novembre gli ordini di beni hanno subito un'ulteriore erosione; il CSC stima una produzione di nuovo in flessione (-0,3%), con una variazione nulla acquisita nel trimestre; il Purchasing Managers' Index (PMI) e' in area di contrazione (47,6). Nei servizi, invece, il PMI continua a salire (52,2 in ottobre), dopo l'apprezzabile aumento del fatturato nel 3° trimestre. L'export italiano e' salito dell'1,2% in valore a settembre, ma registra un calo nel 3° trimestre. Cio' e' da imputare alle vendite intra-UE (-1,3%).

Quelle extra-UE sono rimaste invariate e in ottobre sono balzate del 6,1%, per consegne straordinarie di navi negli Usa. Ma le prospettive per fine anno sono negative, in base agli ordini esteri che a novembre sono sui minimi da oltre sei anni. La fiducia delle famiglie e' diminuita nettamente a novembre, per il calo dei giudizi sull'economia. Cio' potrebbe portare a ulteriore risparmio precauzionale, frenando i consumi, cresciuti invece nel 3° trimestre (+0,4%).

0

0

0

0

0

Confindustria
Crescita
Accelera
Restano
Rischi
Commenti
Confindustria: crescita non accelera e restano i rischi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Alitalia, Cdm approva decreto per nuovo prestito ponte da 400 mln
News Successiva
Gedi, Exor compra quota cir per 102,4 milioni