Economia

Credem, le Pmi al centro della strategia di crescita

Oltre 8 mila nuovi clienti

ROMA - Oltre 8 mila nuovi clienti e 2,5 miliardi di euro tra mutui, leasing e factoring a sostegno dei progetti di crescita delle piccole e medie imprese italiane.

Sono questi i principali risultati raggiunti nei primi due anni e mezzo di attivita' dalla struttura dedicata alle imprese con un fatturato fino a cinque milioni di euro guidata dal responsabile Gabriele Deco' avviata ad inizio 2017 dal gruppo bancario Credem. A oggi sono attivi in tutta Italia 55 centri small business, che si affiancano alle filiali e ai centri per le imprese di maggiori dimensioni, in cui operano 500 persone specializzate nell'erogazione di servizi alle piccole imprese. Nel dettaglio, dal 2017 i centri small business Credem hanno raggiunto circa 8.400 nuovi clienti, sostenuto la crescita delle imprese clienti con oltre 900 milioni di euro di mutui, oltre 500 milioni di euro di leasing e piu' di 1,1 miliardi di euro di operazioni di factoring. Forte focus e' stato dedicato anche all'evoluzione digitale delle imprese ed oggi l'86% delle Pmi clienti dell'istituto ha accesso ai servizi della banca virtuale ed il 92% delle transazioni si svolge su canali digitali.

"Dopo due anni e mezzo dal battesimo della nuova struttura - ha detto Gabriele Deco', responsabile commerciale small business di Credem - i nostri clienti ci dicono che abbiamo vinto la scommessa e riconoscono il valore della vicinanza e della qualita' della consulenza dei nostri professionisti sul territorio. Secondo una recente indagine infatti il 94% dei clienti e' soddisfatto del nostro modello di servizio, un risultato che ritengo straordinario perche' ottenuto da parte di una clientela professionale, attenta ed esigente, abituata a valutare tutti i giorni il valore dei propri fornitori".

(ITALPRESS)