Sport

Reina salva Giampaolo, il Milan batte il Genoa 2-1

Al Ferraris il Milan batte il Genoa per 2-1 e salva la panchina di Marco Giampaolo. Decidono le reti di Hernandez e Kessie' e la parata su rigore di Reina al 92' su Schone. La strada per il tecnico rossonero si mette subito in salita nel riscaldamento con il forfait di Donnarumma.

La partita del portiere spagnolo inizia bene con una grande parata sul diagonale di Lerager ma al 42' la rete del vantaggio genoano e' tutta sulla coscienza dell'estremo difensore rossonero: Schone si incarica di un calcio di punizione e sorprende Reina con una conclusione centrale e facilmente leggibile. Nella ripresa Giampaolo indovina i cambi (Leao per Piatek e Paqueta' per Calhanoglu) e la partita cambia: al 51' Hernandez sigla l'1-1 con una conclusione al termine di una progressione sulla linea di fondo, poi e' Kessie' a firmare il vantaggio rossonero su calcio di rigore: Biraschi ferma Leao col braccio in area e si fa espellere, dagli undici metri l'ex Atalanta non sbaglia.

Al 78' si complica la partita del Milan: Calabria perde palla e rimedia il secondo giallo per un fallo su Kouame'. E nel finale c'e' l'episodio chiave del match: Kouame' viene steso da Reina e conquista il rigore, Schone dagli undici metri si fa ipnotizzare dal portiere spagnolo che salva il risultato e la panchina di Giampaolo.

(ITALPRESS)